menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stretta di mano tra il colonnello Fabio Dametto e Patrizio Bertin

Stretta di mano tra il colonnello Fabio Dametto e Patrizio Bertin

Fermo del presunto autore delle spaccate, Bertin: «Speriamo che l'incubo sia finito»

Il presidente di Ascom Confcommercio Padova ha incontrato anche il colonnello Dametto, comandante provinciale della Guardia di Finanza, congratulandosi per il maxi-sequestro al Centro Ingrosso Cina

«Un profondo senso di sollievo con la speranza che l’incubo sia finito». Gioisce Patrizio Bertin alla notizia del fermo del presunto autore delle spaccate a Padova.

«Due mesi di grande sofferenza»

Il presidente provinciale di Ascom Confcommercio non nasconde la propria soddisfazione: «Spero che, finalmente, possiamo metterci alle spalle due mesi di grande sofferenza, di grande tensione e, soprattutto, di un’immagine di Padova in balìa della malavita, cosa che non collima con lo sviluppo turistico al quale stiamo assistendo frutto dell’impegno di tanti attori, impegno volto a fare della nostra città una capitale europea dell’arte e della cultura». Bertin non manca di rilevare il “profilo” del fermato (pluripregiudicato e irregolare, «segno che qualcosa non va nelle nostre regole») ma l’imperativo è comunque guardare avanti. «In questo senso - continua il presidente dell’Ascom - come operatori economici dobbiamo fare tesoro dell’esperienza di questi giorni per mettere in sicurezza i nostri esercizi. Un’operazione oggi resa più possibile grazie agli interventi che il Comune e la Camera di Commercio mettono e metteranno a disposizione di chi vuole dotare il proprio esercizio di strumenti atti a contrastare il fenomeno malavitoso».

L'incontro col colonnello Dametto

Patrizio Bertin, inoltre, ha fatto visita (insieme al direttore generale Otello Vendramin) al comandante provinciale della Guardia di Finanza, colonnello Fabio Dametto, all'indomani dell'ennesimo sequestro operato dalle Fiamme Gialle nei locali del Centro Ingrosso Cina di corso Stati Uniti: «Al colonnello Dametto abbiamo innanzitutto rivolto il nostro ringraziamento per l’azione svolta dalle donne e dagli uomini della GdF a tutela del lavoro di commercianti ed operatori del turismo». In seguito il colloquio si è incentrato sulle tematiche che, da un lato, sono all’attenzione della Guardia di Finanza e, dall’altro, sono nelle preoccupazioni degli operatori economici. «Abbiamo affrontato  le questioni relative all’abusivismo e alla contraffazione che costituiscono le preoccupazioni maggiori dei nostri associati sotto il profilo della correttezza commerciale. Il colonnello Dametto - ha concluso Bertin - sarà con noi la settimana prossima, assieme al Prefetto e ai colleghi comandanti delle forze dell’ordine, per l’incontro che l’Ascom ha promosso per affrontare la questione dell’ordine pubblico all’indomani della serie di “spaccate” che hanno interessato numerosi esercizi cittadini».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento