Nuovi agenti a Padova, il plauso del sindacato di polizia: "Giusta risposta e significativo cambio di rotta"

La Federazione Sindacale di polizia commenta con soddisfazione l'annuncio di Matteo Salvini: "Un'iniezione di energia negli organici delle forze dell’ordine non potrà che portare migliori risultati sul fronte del contrasto alla criminalità"

"Un'iniezione di energia negli organici delle forze dell’ordine non potrà che portare sollievo ai nostri uomini e migliori risultati sul fronte del contrasto alla criminalità": Luca Capalbo, segretario regionale della Federazione Sindacale Polizia, plaude alla decisione del Ministro dell'Interno Matteo Salvini di inviare nuovi poliziotti e carabinieri anche a Padova per dare la giusta risposta alla recente recrudescenza criminale.

"Importante segnale per la nostra collettività"

E al coro di soddisfazione si unisce anche Maurizio Ferrara, segretario regionale vicario di Fsp polizia di Stato: "L’attenzione che il Ministero dell’Interno parrebbe voler riservare alla città di Padova e ad altre città di questa regione oltre a costituire un significativo cambio di rotta rispetto al passato rappresenta un importante segnale per la nostra collettività. Il programmato potenziamento, o più correttamente 'ripianamento' degli organici di polizia e carabinieri, contribuirà certamente ad infondere più sicurezza tra la gente e a meglio fronteggiare le purtroppo quotidiane criticità del territorio".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Tremendo frontale tra un'utilitaria e un camion, una donna muore nello schianto

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento