Addio a Franca Valeri, il cordoglio del teatro stabile del Veneto: «Le saremo per sempre grati»

Attrice icona della comicità tra cinema e teatro, che lo Stabile del Veneto sta omaggiando proprio in queste settimane sui palcoscenici delle città di Padova, Venezia e Treviso con lo spettacolo in forma di studio Franca, come te solo la Valeri di e con Lucia Schierano

«Con la morte di Franca Valeri scompare un pezzo della storia del teatro italiano. La sua intelligenza, la sua profonda cultura mai ostentata e quel suo senso straordinario dell’umorismo resteranno per sempre inarrivabili. È riuscita a esplorare tutti i linguaggi del mondo dello spettacolo, dal teatro alla radio, dalla televisione al cinema, fino all’opera lirica, lasciando un’impronta indelebile in ognuna di queste arti. La famiglia del Teatro stabile del Veneto le sarà sempre grata». 

L'omaggio sui palcoscenici 

Così Giampiero Beltotto, presidente del Teatro Stabile del Veneto e il direttore Massimo Ongaro, esprimono profondo cordoglio per la scomparsa di Franca Valeri, attrice icona della comicità tra cinema e teatro, che lo Stabile del Veneto sta omaggiando proprio in queste settimane sui palcoscenici delle città di Padova, Venezia e Treviso con lo spettacolo in forma di studio Franca, come te solo la Valeri di e con Lucia Schierano

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La sua storia e il suo modo di vivere e fare teatro continuino a stare sul palco»

«Con il suo sguardo acuto e ironico, la Valeri ha dato forma a personaggi indimenticabili, ritratti femminili capaci di raccontare il Paese nel trasformarsi rapido dei tempi, nell’evolversi dei costumi e delle relazioni sociali. È riuscita quindi nelle funzioni più alte del teatro, ed è per questo che proprio durante i mesi di lockdown e chiusura delle nostre sale abbiamo pensato di produrre uno spettacolo che rendesse omaggio alla sua figura, al suo linguaggio e alla sua missione. Per ora ha debuttato in forma studio, ma abbiamo già visto nel pubblico un forte interesse. Ora che Franca ci ha lasciati faremo in modo che la sua storia e il suo modo di vivere e fare teatro continuino a stare sul palco».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento