Attualità Cittadella

Chi sarà il miglior muratore del Veneto? A Cittadella l'Ediltrophy 2022

Si tratta di una gara di arte muraria che prevede la costruzione di manufatti in mattone faccia a vista come panchine, barbecue e fioriere, per mostrare come nascono gli oggetti di tutti i giorni e quali e quante abilità richiede la loro realizzazione

È sfida tra le sette Scuole Edili del Veneto: domenica 16 ottobre, gli allievi (categoria Juniores) e gli ex allievi (categoria Seniores) delle Scuole Edili saranno i protagonisti, a Cittadella, delle selezioni regionali di Ediltrophy22. Una gara di arte muraria che prevede la costruzione di manufatti in mattone faccia a vista come panchine, barbecue e fioriere, per mostrare come nascono gli oggetti di tutti i giorni e quali e quante abilità richiede la loro realizzazione.

Ediltrophy 2022

La gara, che ha ottenuto il Patrocinio del Comune ospitante, si terrà a Campo della Marta, dalle ore 9 alle ore 18. Le opere create, dopo essere state valutate da un’apposita commissione tecnica, verranno donate alla municipalità. Le selezioni del Veneto sono organizzate da Scuola Edile Padova. La manifestazione, nata nel 2008 per volontà delle Parti Sociali dell’edilizia, è ideata da Formedil - Ente Unico Formazione e Sicurezza, in collaborazione con il SAIE e con l’Istituto Professionale Edile (IIPLE) di Bologna. «La gara Ediltrophy 2022 - spiega Andrea Pagnacco, direttore di Scuola Edile Padova - ha l’obiettivo di promuovere il principio del lavorare bene e in sicurezza nel settore dell’edilizia e di sensibilizzare i cittadini su queste tematiche. Abbiamo scelto Cittadella perché è un territorio per noi importante per la formazione sia dei giovani che dei professionisti. I vincitori della fase regionale veneta accederanno poi alla competizione nazionale il 22 ottobre a Bologna, in occasione della giornata conclusiva del Salone Internazionale dell’Edilizia. Lì si sfideranno con i vincitori delle altre selezioni regionali organizzate in tutta Italia. In gioco l’aggiudicazione del titolo di "Migliori muratori dell’anno”».

La gara

A Cittadella, i concorrenti, suddivisi in squadre composte da due muratori e un aiutante, dovranno realizzare un manufatto in un tempo predeterminato, rispettando i canoni realizzativi prefissati dal progettista. Al termine della gara saranno premiate le prime tre squadre classificate di ciascuna categoria: solo i primi classificati della categoria junior e di quella senior accederanno alla fase nazionale della competizione. Oltre al titolo di “squadra di muratori dell’anno”, in ogni fase della gara ci sarà anche un premio speciale per la squadra che si distinguerà nel lavorare in sicurezza. Nella fase nazionale poi una menzione speciale andrà ai giovani in obbligo formativo che gareggeranno nella categoria junior.

Iniziative

In concomitanza con le selezioni regionali di Ediltrophy 2022, avranno luogo, nell’anfiteatro di Campo della Marta dalle 9 alle 17, due iniziative nell’ambito del Progetto “Costruiamo Sicurezza”, promosse dallo Spisal della ULSS6 Euganea e dal Comitato Provinciale di Coordinamento. Di mattina è in programma la gara a domanda e risposta sul tema della sicurezza sui luoghi di lavoro, rivolta agli allievi del terzo anno delle Scuole Edili del Veneto. La gara si concluderà con la premiazione delle prime tre scuole classificate. Nel pomeriggio, dalle 14.30 alle 16.30, sarà rappresentato lo spettacolo teatrale “OCJO la Sicurezza è di scena”. Un progetto che cerca di trasmettere la cultura della prevenzione in materia di salute e sicurezza nel lavoro con l’arte teatrale. In scena non ci saranno attori, ma lavoratori che condivideranno la propria esperienza facendo riflettere il pubblico sul valore della vita, la necessità di rispettare le regole e l’importanza di prevenire gli incidenti. Ediltrophy, nelle sue fasi regionale e nazionale, è patrocinata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dalla CNCE (Commissione paritetica nazionale per le Casse Edili), da PREVEDI, da SANEDIL e dagli Ordini Professionali degli Ingegneri e dei Geometri e Geometri laureati. La manifestazione ha anche il patrocinio di Confindustria Ceramica che, insieme a diverse delle sue aziende associate come FOSDONDO, IBL, TERREAL, FBM e COTTO CUSIMANO, accompagnano Ediltrophy fin dalle sue prime edizioni. A livello locale, oltre al Patrocinio del Comune, c’è la sponsorizzazione tecnica dell’azienda Fassina Armando di Borgoricco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chi sarà il miglior muratore del Veneto? A Cittadella l'Ediltrophy 2022
PadovaOggi è in caricamento