"Garante dei diritti delle persone private o limitate nella libertà personale", aperte le candidature

Da giovedì 20 agosto a martedì 15 settembre sarà possibile presentare la propria candidatura al ruolo di “Garante dei diritti delle persone private o limitate nella libertà personale” nel Comune di Padova

Da giovedì 20 agosto a martedì 15 settembre sarà possibile presentare la propria candidatura al ruolo di “Garante dei diritti delle persone private o limitate nella libertà personale” nel Comune di Padova.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Regolamento

Il regolamento che disciplina l’attività e la nomina del Garante, previsto dalla normativa nazionale, è stato approvato, all’unanimità, dal Consiglio Comunale lo scorso 6 luglio. Il regolamento prevede che chi è in possesso dei necessari requisiti e competenze possa avanzare la propria candidatura a ricoprire questo ruolo, che ricordiamo, è svolto a titolo gratuito. Sottolinea Marta Nalin, assessora all’inclusione sociale: «Ogni persona è titolare di diritti fondamentali, qualunque sia il suo stato. Essere privati delle proprie libertà è una ulteriore vulnerabilità rispetto alle fragilità che hanno portato a quella restrizione. Riguarda certamente i detenuti, ma anche tutte le persone che per qualche ragione non possono disporre pienamente della propria libertà. Dotare il Comune della figura del Garante è un elemento di civiltà che non poteva mancare nel nostro Comune». Commenta Francesca Benciolini,assessora ai diritti umani, cooperazione internazionale e pace: «La figura di un Garante Comunale che si affianca a quello Regionale e Nazionale permette un contatto più diretto con il territorio e le sue realtà. Ricordo che il Garante sarà eletto dal Consiglio Comunale e al Consiglio dovrà riferire periodicamente della propria attività evidenziando le eventuali criticità riscontrate nelle carceri cittadine o in altre strutture dove si trovino persone anche solo momentaneamente private della propria libertà. Mi auguro che questo bando trovi l’attenzione che merita; vogliamo affidare un ruolo così importante e delicato a una persona davvero capace e competente con la quale collaborare in maniera fattiva su questo tema chiave per la nostra comunità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

  • Occhio al semaforo: attivata la sperimentazione di un nuovo T-Red a Padova

  • Perde il controllo della sua barca dopo un'onda anomala: muore idraulico padovano

  • Focolaio del Torresino: una persona positiva tenta la fuga, le forze dell'ordine lo bloccano (Video)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento