Martedì, 15 Giugno 2021
Attualità

Oltre 2.000 partecipanti, e maxi-incasso devoluto in beneficenza: che successo per "Anime Verdi"

Grande successo per “Anime Verdi”, festival che apre per un weekend gli spazi verdi più belli, curiosi e inattesi del centro storico di Padova, consentendo al pubblico di conoscerne la bellezza, la storia e le storie di chi se ne prende cura

Grande successo per “Anime Verdi”, festival che apre per un weekend gli spazi verdi più belli, curiosi e inattesi del centro storico di Padova, consentendo al pubblico di conoscerne la bellezza, la storia e le storie di chi se ne prende cura.

Sold out

Sabato 26 e domenica 27 settembre si è tenuta la terza edizione: aperti 30 giardini privati o abitualmente non accessibili, di cui 10 inediti rispetto alle precedenti edizioni. Nonostante il rinvio delle date inizialmente previste, i proprietari dei giardini hanno voluto confermare le proprie disponibilità ritenendo importante e significativo un segnale di apertura dopo mesi di isolamento forzato. Grazie alla collaborazione con il festival Solidaria, che si è svolta nelle medesime giornate, l’iniziativa si è collocata nell’ambito delle manifestazioni di Padova Capitale Europea del Volontariato 2020. Per la grande affluenza di pubblico che ha fatto registrare un sold-out prima dell’avvio della manifestazione, con quasi 1.700 biglietti staccati (un numero contenuto per le misure di sicurezza in materia di contagio) il festival ha registrato un incasso netto di oltre 10.000 euro, che sono stati devoluti interamente al progetto “Per Padova noi ci siamo”, nato in risposta all’emergenza sociale generata dalla crisi sanitaria che stiamo ancora vivendo. Domenica, alla festa del dono del Centro Servizi per il Volontariato di Padova, una delegazione di volontari ha rappresentato il festival per ringraziare tutti i donatori. Nonostante le avverse previsioni meteo, anche gli eventi collaterali hanno registrato un’importante partecipazione, a partire dallo spettacolo di Guido Catalano al Parco Treves con oltre 150 persone tra il pubblico.

I dati

Al dato estremamente positivo dell’incasso, è importante aggiungere qualche numero per sottolineare la portata e l’impatto del festival sulla città: 30 giardini aperti, 118 volontari attivi, 11 partner che hanno collaborato a diverso titolo, 4 eventi musicali e 1 spettacolo conclusivo di poesia. Tutto nel più rigoroso rispetto delle regole di distanziamento e prevenzione dei contagi. “Anime Verdi” è un’iniziativa dell’ufficio Progetto Giovani – Gabinetto del Sindaco del Comune di Padova, Il Raggio Verde e Xena, con il patrocinio dell’Università di Padova, in collaborazione con CSV Padova e la partecipazione del Gruppo Giardino Storico Università di Padova, Società Amici del Giardinaggio, Il Giardino Segreto e ArteMarTours, Cristofori Piano Festival, Nova Symphonia Patavina e Padova Musica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 2.000 partecipanti, e maxi-incasso devoluto in beneficenza: che successo per "Anime Verdi"

PadovaOggi è in caricamento