Attualità

I Giardini della Rotonda si rifanno il look. Pronti nel 2022 con una nuova veste

Grazie ad un contributo della Fondazione Cariparo, l'amministrazione ha potuto finanziare un progetto immaginato da tempo e concordato con residenti, gruppi di lavoro e Soprintendenza

Un rendering dei Giardini della Rotonda

Via libera al progetto di riassetto e riqualificazione dei Giardini della Rotonda, il parco storico che affaccia su Piazza Mazzini. E' stato finanziato in larga parte dalla Fondazione Cariparo, con un contributo di 250.000 euro, e la sua realizzazione inizierà nel 2022.

Il progetto

Il progetto prevede un completo rifacimento del parco e i lavori interesseranno le aiuole, che recupereranno l’originaria forma ellittica, le vasche, che verranno anche rialzate e messe in sicurezza, il deflusso dell’acqua. Verrà inoltre realizzato un chiosco in stile liberty all’ingresso, per favorire l’aggregazione. Un importante intervento anche sul verde: 50 nuove specie tra alberi, arbusti ed erbe perenni, definite grazie ad uno studio approfondito delle caratteristiche storiche del giardino e scelte prestando particolare attenzione alla loro manutenzione nel tempo. Questo progetto è frutto di un confronto che dura da diversi anni prima con i cittadini del quartiere, poi la Consulta, ma soprattutto con molte realtà che hanno saputo dare un contributo importante come il Gruppo Giardino Storico e i membri del Comitato Tecnico del Verde costituito nel 2017, in particolare Antonella Pietrogrande, Maria Pia Cunico e Gianpaolo Barbariol, che ci hanno accompagnati da subito nella redazione del progetto. Essendo un parco storico il progetto è stato condiviso e valutato dalla Soprintendenza, che ci ha spinti a migliorarlo grazie ad un fruttuoso confronto.

Gallani

L'assessora all'ambiente e al verde: “Finalmente possiamo ridare bellezza e splendore a questo luogo, dopo gli interventi sulle mura, e restituirlo completamente ai cittadini e a chi in questi anni lo ha animato. Ringrazio la Fondazione Cariparo, con la quale abbiamo in questi anni portato avanti molte progettualità: siamo partiti da un impegno sulle attrezzature ludico sportive nei parche e oggi la nostra collaborazione si rinsalda sui parchi storici. Un tema importante di questo ultimo anno sono infatti i parchi storici: stiamo lavorando al parco dei Faggi e al progetto del Parco Treves, che conto di presentare a breve.”

Marco Ferrero, consigliere della Fondazione Cariparo:

“Questo è un progetto che riguarda il verde pubblico ma allo stesso tempo ha una forte valenza storica. In questo periodo in cui è necessario riscoprire nuova socialità dopo le chiusure della pandemia la fruizione dei luoghi cittadini aperti è fondamentale più di prima. La Fondazione sempre più sposa progettualità che hanno visione e respiro ampio, che si inseriscono in un piano complessivo. Interventi come questo hanno un orizzonte ampio, non sono semplice “arredo urbano” ma un tassello di una vera e propria infrastruttura, in un momento in cui il tema della sostenibilità è finalmetne centrale. Un progetto meritevole.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Giardini della Rotonda si rifanno il look. Pronti nel 2022 con una nuova veste

PadovaOggi è in caricamento