rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Attualità

Giordani: «Far cadere il governo sarebbe una pazzia. Fiducia assoluta in Draghi»

Il sindaco aveva ricevuto Giuseppe Conte durante la campagna elettorale per incassare il sostegno del Movimento Cinque Stelle, ma adesso si schiera a favore del premier

Il governo Draghi sembra agli sgoccioli. La manovra del Movimento Cinque Stelle diretta da Giuseppe Conte ha portato il premier dvanti al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per le dimissioni, che finora le ha respinte nella speranza di una ricucitura. Far caderverno in un momento duro come questo potrebbe provocareun escalation della crisi. «Quanto accade a Roma in queste ore oltre a risultare incomprensibile ai cittadini è un grave salto nel buio per tutto il Paese - evidenzia il sindaco Sergio Giordani, che poco più di un mese fa aveva ospitato Conte a Padova durante la sua campagna elettorale - .Da sindaco alle prese come tante colleghe e colleghi con la guerra, la crisi energetica, il rincaro vertiginoso delle materie prime e anche con la pandemia, che pare non spegnersi, dico chiaro che questa è una pazzia. Fiducia e solidarietà a Draghi, il fortissimo auspicio è che possa proseguire nella sua azione di Governo. Come italiano e come primo cittadino mi affido alla saggezza del Capo dello Stato e alla responsabilità delle forze politiche».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giordani: «Far cadere il governo sarebbe una pazzia. Fiducia assoluta in Draghi»

PadovaOggi è in caricamento