Domenica, 13 Giugno 2021
Attualità Piazze / Piazza delle Erbe

Giornata mondiale dell’epilessia, il palazzo della Ragione si colora di viola

Il 10 febbraio la loggia si illumina del colore simbolo dell’epilessia: un gesto solidale dell’amministrazione per sostenere la campagna di sensibilizzazione della popolazione

(foto: archivio)

Uno dei monumenti simbolo di Padova diventa emblema dell'informazione sull'epilessia. Lunedì 10 febbraio dalle 18 la loggia affacciata su piazza delle Erbe si colora di viola, colore che a livello globale rappresenta l'epilessia. L’iniziativa è promossa dall’associazione Fuori dall’ombra - Insieme per l’epilessia Odv ed è realizzata in collaborazione con il Progetto città sane Oms del Comune.

Giornata mondiale dell'epilessia: tutti gli eventi a Padova

Contro i pregiudizi

«Dedichiamo il nostro impegno a tutte le persone affette da questa malattia inclusa nel Piano d’azione di salute mentale dell’Organizzazione mondiale della sanità che purtroppo, a quanto rilevato proprio da Oms, subiscono il disagio della malattia, nascondendo talvolta la propria condizione per timore di essere discriminati o emarginati - commenta il consigliere comunale delegato a Città Sane - Oltre alle crisi e alle complicanze, a influire sulla qualità di vita dei pazienti vi sono tutt’oggi i pregiudizi. Iniziative come queste servono a sensibilizzare l’opinione pubblica e aumentare la consapevolezza su una patologia sociale che merita rispetto e una corretta informazione». «Il messaggio che attraverso l’associazione Fuori dall’ombra vogliamo diffondere per le persone che soffrono di questa patologia - dichiara il presidente Giuseppe Zaccaria - è di vincere la reticenza e affrontare serenamente il loro stato, confidando nella relazionalità di un rapporto con la società. L’associazione è sportello informativo, punto di ascolto, opportunità per la ricerca».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata mondiale dell’epilessia, il palazzo della Ragione si colora di viola

PadovaOggi è in caricamento