Giornata internazionale contro omofobia, bifobia e transfobia: il supporto del Comune di Padova

Si celebra il 17 maggio: la Commissione per le pari opportunità, le politiche di genere ed i diritti civili del Comune di Padova "afferma il suo impegno diretto a rimuovere ogni forma di discriminazione e a promuovere una cultura inclusiva"

Si celebra il 17 maggio la Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia, per festeggiare e ricordare la decisione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (1990) di rimuovere l'omosessualità dalla lista delle malattie mentali.

I principi fondamentali

In questa giornata si vogliono ricordare e riaffermare i seguenti principi fondamentali:

  • l'omofobia, la bifobia e la transfobia violano la dignità umana, ledono il principio di eguaglianza e comprimono la libertà e gli affetti delle persone;
  • la paura irragionevole e immotivata nei confronti delle differenze per orientamento sessuale o identità di genere è frutto di pregiudizi e di stereotipi;
  • la denuncia ed il contrasto all’omofobia, bifobia e transfobia devono costituire un impegno fermo e costante per le Istituzioni e per la società tutta;
  • il miglior contrasto all’omo-bi-transfobia è la conoscenza e l’incontro con la differenza che si realizza in una società più coesa e aperta.

La Commissione per le pari opportunità

In questa giornata la Commissione per le pari opportunità, le politiche di genere ed i diritti civili del Comune di Padova afferma il suo impegno diretto a rimuovere ogni forma di discriminazione e a promuovere una cultura inclusiva che sappia rispettare e valorizzare tutte le differenze e che sia sempre orientata a promuovere l’uguaglianza e quella libertà degli affetti che ci rende veramente eguali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione #IoApro: l'elenco di bar e i ristoranti che aderiscono all'iniziativa

  • La pasticceria Le Sablon fa servizio al tavolo per #ioapro: prese le generalità a clienti e titolare

  • Andrea Pennacchi: «So taca na machina, ma respiro. Grazie a tutti i medici, sono in buonissime mani»

  • Maxi-incendio ad Albignasego: a fuoco l'ex In Bloom, una persona intossicata

  • Solesino: primo comune italiano a dotarsi di un'Alfa Romeo Stelvio per la polizia locale

  • Tamponi rapidi, salgono a trenta le farmacie padovane aderenti all'iniziativa: l'elenco completo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento