Visite mediche, consulenze e Palazzo Moroni in viola per la giornata della prematurità

Il Comune aderisce alla campagna di sensibilizzazione promossa dall'Oms, con due giorni di iniziative e attività informative per la cittadinanza in merito alle nascite premature

(foto; archivio)

In occasione della giornata mondiale della prematurità in programma il 17 novembre, l'amministrazione comunale torna in campo a favore dei bambini nati prematuramente, uno su dieci ogni anno nel mondo, secondo i dati dell'Organizzazione mondiale della sanità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le iniziative in programma

Due le giornate scelte per sensibilizzare e informare la popolazione, sabato 16 e domenica 17 novembre. Il Comune, attraverso il progetto "Città sane rete Italiana Oms" del settore Gabinetto del sindaco, porterà in centro storico diverse iniziative. In entrambi i giorni dalle 9 alle 19 in via Oberdan saranno presenti un gazebo dell’associazione Pulcino Onlus e un camper adibito a unità mobile specializzata di Aiacpr. Saranno offerti gratuitamente materiali informativo, consulenze e la possibilità di sottoporsi ad analisi, screening e visite mediche con medici e operatori qualificati. Domenica poi, dall'imbrunire a mezzanotte, Palazzo Moroni sarà illuminato di luci viola, il colore simbolo della giornata della prematurità. Le iniziative sono promosse dall’associazione Pulcino Onlus insieme a Sin (Società italiana di neonatologia), al Coordinamento nazionale delle associazioni per la neonatologia Vivere Onlus e all’Aiacpr (Associazione intercategoriale per l’artigianato) e realizzate in collaborazione con l’amministrazione comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • «Dov’è la felicità? È molto lontana, è vicino a Padova», il meme diventa virale

  • Tragedia nella Bassa: bimba di un anno e mezzo muore investita dal nonno

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • Frontale tra una Punto e un furgoncino: 17enne padovana perde la vita

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento