Domenica, 26 Settembre 2021
Attualità

Grandi autori del fumetto italiano a sostegno della ricerca scientifica

Più di 80 autori di fumetto italiano che hanno pubblicato una tavola a testa durante il lockdown, continuando una storia ideale dal titolo "COme VIte Distanti". Tra questi Gipi, Milo Manara, Zerocalcare e Claudio Calia

Il Fumetto italiano a sostegno della ricerca scientifica con un progetto corale davvero inusuale. Si tratta di "COme VIte Distanti", un fumetto disegnato da casa da grandissime firme del disegno italiano che hanno deciso di intraprendere questa avventura illustrata a favore dell'INMI Lazzaro Spallanzani. Una storia corale per un progetto (anti)virale prodotto durante i mesi di lockdown.

Libro

Con la prefazione di Alessandro Baricco a oggi si è arrivati a 60mia euro donati all'Istituto Nazionale Malattie Infettive Spallanzani, solo con i preordini del libro.  L'operazione é stata ideata da ARFestival, festival primaverile dedicato al fumetto che non si é potuto tenere causa covid e prodotta a sue spese dalla tipografia online PressUp. 80 autori. Ad aprire la storia una tavola di Gipi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Più di 80 autori di fumetto italiano che ogni giorno hanno pubblicato una tavola a testa sui propri social e quelli del festival ARF, continuando una storia ideale ideata da Francesco Artibani, Katja Centomo, Giovanni Masi e Mauro Uzzeo. Tra gli autori Milo Manara, Zerocalcare e i padovani Massimo Giacon e Claudio Calia.

COVID_31_Calia-827x1170-2COVID_59_MANARA-827x1170-2

COVID_44_Giacon-827x1170-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grandi autori del fumetto italiano a sostegno della ricerca scientifica

PadovaOggi è in caricamento