Martedì, 19 Ottobre 2021
Attualità

Green pass day, possibili disagi al trasporto pubblico. Dal Comune sconti su bici e monopattini elettrici

Domani 15 ottobre scatta l'obbligatorietà di presentare il certificato di vaccinazione o tampone per accedere al posto di lavoro. Previsto caos tra bus e tram, quindi la giunta e le società coinvolte si sono accordate per delle agevolazioni sui mezzi in sharing

A partire dalla giornata di domani 15 ottobre, con l’entrata in vigore del Green Pass obbligatorio nei luoghi di lavoro, sono possibili disagi per quanto riguarda il trasporto pubblico locale. Per questo l’Amministrazione, in accordo con le aziende interessate, ha previsto agevolazioni per alcuni mezzi di mobilità elettrica e dolce.

Biciclette

Per le biciclette GoodBike BiciInCittà verranno emessi codici sconto del valore di 5 € senza vincoli di acquisto per l'acquisto di abbonamenti, rinnovi, ricariche. I codici sconto possono essere utilizzati per l’acquisto sull’app BicinCittà e sul sito www.goodbikepadova.it. Per le biciclette RideMovi, il bike sharing a flusso libero, è previsto uno sconto sulle tariffe e 20 minuti di corsa costeranno 30 centesimi. La riduzione verrà applicata direttamente in fase di utilizzo dell'App. Non saranno incluse le ebike.

Monopattini

Per i monopattini elettrici è previsto invece uno sconto dell’50% su tutte le tariffe per i monopattini BitMobility e dell’80% su quelli dott.

monopattini-4

Ragona

L’assessore alla mobilità, Andrea Ragona: «Da domani il Green Pass diventa obbligatorio in ogni luogo di lavoro e sono possibili disagi anche per il trasporto pubblico locale. Per questo abbiamo deciso di mettere in campo iniziative per provare a garantire a cittadine e cittadini di potersi muovere. Per una settimana, da domani, sono previsti importanti sconti fino all’80% e agevolazioni per i mezzi di mobilità dolce ed elettrica in sharing. Vale a dire le biciclette di RideMovi, i monopattini elettrici e le biciclette di GoodBike BiciInCittà. Basterà accedere attraverso le rispettive app per sbloccare i mezzi con le tariffe agevolate. Un’iniziativa che ci pare necessaria per limitare i possibili disagi, che avrà un costo per il Comune di Padova. Se non è garantito il trasporto pubblico significa che le persone sono costrette ad utilizzare l’automobile, quando la hanno, o a non potersi muovere con facilità magari per recarsi al lavoro o a scuola. La nostra è un’iniziativa che certamente non potrà andare incontro a tutte le esigenze, penso ad esempio alle persone anziane che di certo non si muoveranno in monopattino domani e che subiranno quindi forti disagi. Per questo abbiamo però anche preallertato i taxisti di un possibile picco di richieste nella mattinata di domani, e ricordiamo che è ancora in vigore il bonus Taxi. Ci siamo impegnati per individuare le migliori soluzioni alternative in una situazione di emergenza, con l’obiettivo di tutelare cittadine e cittadini in maniera concreta e per provare a garantire a tutti il diritto alla mobilità, senza il quale non esiste una città inclusiva. Ringrazio le aziende e i taxisti per la collaborazione».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass day, possibili disagi al trasporto pubblico. Dal Comune sconti su bici e monopattini elettrici

PadovaOggi è in caricamento