menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurato il centro vaccini di Selvazzano: 200 somministrazioni al giorno

Venerdì il prefetto Renato Franceschelli, il comandante della compagnia carabinieri di Padova Martino Della Corte e i sindaci del territorio hanno "tagliato" il nastro al Centro Civico

Saranno almeno 200 ogni giorno le inoculazioni nel centro civico Fabio Presca di San Domenico a Selvazzano, inaguarato mercoledì alla presenza del Prefetto Renato Franceschelli, del capitano Martino Della Corte, comandante della Compagnia di Padova dei carabinieri e di alcuni sindaci del territorio, in primis Giovanna Rossi, primo cittadino di Selvazzano. 

I vaccini 

Le somministrazioni sono iniziate mercoledì 24 marzo in via Colombo 1: tre i punti di somministrazione con con personale infermieristico sempre presente. Sono state disposte anche una sala di attesa, una di monitoraggio e una per le emergenze. I primi a ricevere la dose sono stati i nati nel 1931-32-33, convocati con lettera inviata tramite posta dall'Ulss 6 Euganea. Il centro è attivo 3 giorni la settimana e consente il vaccino di circa 200 persone ogni giorno. La richiesta di decentrare le sedi vaccinali da parte dei sindaci dell'area Ovest-Colli-Terme (Abano, Cervarese, Mestrino, Montegrotto, Rovolon, Rubano, Saccolongo, Selvazzano, Teolo, Torreglia e Veggiano) è finalmente stata accolta dalla direzione.

Sindaco e Prefetto

«E' una grande soddisfazione- spiega il sindaco Giovanna Rossi- essere riusciti a realizzare l'obiettivo di aiutare i nostri anziani evitando loro il viaggio per andare in Fiera. E' un importante servizio per i cittadini fragili, quelli in difficoltà ma in definitiva per tutte le comunità. Un lavoro in rete iniziato il 9 gennaio scorso. Grazie alla disponibilità e alla collaborazione con il nostro distretto sanitario». «Un Centro Vaccinale – afferma il Prefetto di Padova Renato Franceschelli – utile ed efficiente. Faccio i miei complimenti a chi l’ha realizzato, a chi l’ha pensato e a chi ci lavora perché dietro ad ognuna di queste iniezioni c’è un’organizzazione di turni e delle responsabilità, onore a chi si presta e lo fa con professionalità. Garantire una copertura ampia significa avere molto personale che fa la somministrazione, ma anche che fa la fase dell’accoglienza che è fondamentale».

Soranzo

«Sono passati dieci anni dall’inaugurazione del Centro Civico Presca – evidenzia Enoch Soranzo, Consigliere Regionale del Veneto e Presidente del Consiglio Comunale della Città di Selvazzano Dentro – e in questi anni è sempre stato un punto di riferimento per i Cittadini, uno spazio che già l’anno scorso ad ottobre e a novembre è stato il luogo scelto per la campagna vaccinale contro l'influenza. Abbiano lottato anche ieri in Commissione Sanità per rimodulare il piano di vaccinazione sulla base delle modifiche che abbiamo dal Ministero sulle forniture dei vaccini, sulla tipologia e sulla modalità di somministrazione degli stessi. Stiamo lavorando su tutte quelle sedi che possono essere distribuite sui territori per riuscire a portare il più vicino possibile ai Cittadini un Punto Vaccinale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento