rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Attualità Albignasego

Nel nome dell'inclusione: gli interventi nel bilancio di previsione comunale

Nel 2023 l’amministrazione di Albignasego sarà impegnata nella realizzazione del Piano per l’inclusione universale, che mira a garantire a tutti i cittadini il diritto di usufruire dei servizi pubblici, anche quelli non essenziali

Il rifinanziamento del fondo dedicato ai nidi e alle scuole dell’infanzia a sostegno delle spese a favore bambini con disabilità, l’attivazione del nuovo punto Inclusione nel quartiere di Mandriola e la conferma dell’iniziativa “Settimana dell’inclusione”: queste sono solo alcune delle misure contenute nel bilancio di previsione 2023 della Città di Albignasego.

Albignasego

«L’obiettivo di fondo - spiega il sindaco Filippo Giacinti - è fare di Albignasego una città sempre più inclusiva, eliminando le barriere fisiche, sociali e culturali, attraverso un percorso partecipativo». Aggiunge Anna Franco, assessore alle Politiche Sociali e alle Pari opportunità: «Le diverse iniziative proposte nascono dal confronto con il tessuto sociale del nostro territorio, a partire dalle scuole e dalle associazioni che operano su questi temi: il Tavolo per l’Inclusione rappresenta in questo senso uno spazio di partecipazione importante, un luogo in cui far nascere nuove idee per migliorare progetti e servizi esistenti, per ideare servizi innovativi, ma anche per ascoltare i bisogni, le difficoltà e le domande che arrivano dal territorio”. Sono pari a 30mila euro le risorse dedicate a nidi e scuole dell’infanzia per l’accesso dei bambini con disabilità: un fondo che integra gli stanziamenti di Stato e Regioni e che potrà essere ampliato in base nel corso dell’anno sulla base dei bisogni rilevati.

Inclusione

Il punto Inclusione che sarà operativo a partire dalla primavera presso il chiosco Al Barattolo, è un progetto pilota innovativo ideato con l’associazione locale In-Oltre: una proposta che si propone di avvicinare i servizi ai cittadini per offrire orientamento, supporto, consulenza dedicata e preziose informazioni alle persone con disabilità e alle loro famiglie. Nel corso dell’anno proseguirà inoltre l’implementazione del Piano per l’eliminazione per le barriere architettoniche, oggetto di un importante aggiornamento – e di un rifinanziamento per circa 500 mila euro - approvato nel 2022 al termine di un articolato percorso partecipativo. Nel 2023 l’amministrazione sarà impegnata nella realizzazione del Piano per l’inclusione universale, che mira a garantire a tutti i cittadini il diritto di usufruire dei servizi pubblici anche quelli non essenziali. Tra i progetti innovativi messi in campo dalla Città di Albignasego, anche gli investimenti nei giochi inclusivi e accessibili dei parchi pubblici. Le politiche per l’inclusione passano inoltre attraverso momenti che coinvolgono tutta la cittadinanza e le scuole del territorio, per contribuire a costruire una cultura condivisa e diffusa: il Tavolo dell’Inclusione è già da tempo al lavoro per la progettazione della Settimana per l’inclusione 2023, in programma nel mese di marzo. Nei prossimi mesi la biblioteca sarà interessata inoltre da un importante progetto, reso possibile da contributo a fondo perduto di 91 mila euro ottenuto in risposta a un bando del Pnrr: un finanziamento significativo che consentirà di creare un ambiente multisensoriale per bambini e adulti con disabilità cognitiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel nome dell'inclusione: gli interventi nel bilancio di previsione comunale

PadovaOggi è in caricamento