Venerdì, 23 Luglio 2021
Attualità

Tra massiccia riqualificazione e bassa morosità: la situazione degli alloggi Ater nella prima periferia

«La situazione ad Albignasego è anomala, con una morosità molto bassa, attorno all’8%. Questo significa che gli interventi del settore sociale del Comune sono efficaci e prevengono questo tipo di problema»

Filippo Giacinti e Tiberio Businaro

Il sindaco Filippo Giacinti ha incontrato il nuovo presidente di Ater Tiberio Businaro. È stata l’occasione anche per fare il punto della situazione degli alloggi in città e degli interventi programmati.

Ater

Per quanto riguarda il nuovo bando è stata fatta la graduatoria provvisoria e si è ora in attesa di quella definitiva dalla commissione dell’Ater. A disposizione, nel corso dei prossimi mesi, una trentina di alloggi: 10 sono quelli nuovi che verranno costruiti a Lion a partire da settembre; cinque quelli che libereranno gli inquilini che torneranno nel loro condominio di via Don Schiavon 7 al termine, previsto entro fine anno, della riqualificazione dello stesso con fondi europei; altri 10 sono quelli attualmente soggetti a ristrutturazione mentre quattro sono già disponibili. Prevista, poi, anche la ristrutturazione del condominio di via Don Schiavon 5. Il programma di riqualificazione proseguirà, poi, con interventi su 72 alloggi in due fabbricati in via Don Milani e Brodolini, ma senza necessità di spostare gli inquilini che resteranno nelle loro case: gli interventi di efficientamento energetico con super bonus 110% riguarderanno cappotti, serramenti, coibentazione tetti, sostituzione caldaie e installazione fotovoltaico. I lavori inizieranno i primi di gennaio per un importo complessivo di 6,5 milioni di euro.

Albignasego

Dichiara il sindaco Filippo Giacinti: «Si tratta di interventi molto importanti, che miglioreranno la qualità dell’abitare di 72 famiglie, come si sta facendo con gli altri 15 alloggi in cui lavori sono attualmente in corso ma, in più, senza necessità di spostamento degli inquilini. Ringrazio Ater per questi investimenti, la sinergia e la collaborazione porta a questi importanti risultati e anche dal nuovo Presidente abbiamo trovato grande disponibilità». Aggiunge Tiberio Businaro: «La situazione ad Albignasego è anomala, con una morosità molto bassa, attorno all’8%. Questo significa che gli interventi del settore sociale del Comune sono efficaci e prevengono questo tipo di problema». Conclude Giacinti: «In più anche gli inquilini morosi vengono accompagnati dai servizi sociali con specifici piani di rientro, in accordo con Ater, attraverso un percorso di reinserimento non meramente assistenziale ma che garantisce il diritto all’abitazione dell’inquilino».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra massiccia riqualificazione e bassa morosità: la situazione degli alloggi Ater nella prima periferia

PadovaOggi è in caricamento