rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Attualità

Superbonus 110% e cessione del credito, il Prefetto incontra i vertici di Confartigianato Imprese

Il Prefetto ha ricevuto i vertici di Confartigianato a seguito della lettera inviata dall’associazione di categoria per denunciare gli effetti e chiedere la modifica delle disposizioni introdotte con l’art. 28 del Dl Sostegni ter, pensato per punire i “furbetti del bonus” ma che in realtà blocca tutto il comparto casa

Si è tenuto mercoledì 9 febbraio l’incontro tra il Prefetto di Padova Raffaele Grassi, il presidente di Confartigianato Imprese Padova Roberto Boschetto e il vicepresidente Gianluca Dall’Aglio.

Incontro

Il Prefetto ha ricevuto i vertici di Confartigianato a seguito della lettera inviata dall’associazione di categoria per denunciare gli effetti e chiedere la modifica delle disposizioni introdotte con l’art. 28 del Dl Sostegni ter che, con l’intento di evitare le frodi nell’utilizzo dei bonus edilizia, limitano ad una sola cessione il trasferimento dei crediti fiscali. Il provvedimento è pensato per punire i “furbetti del bonus”, ma in realtà blocca tutto il comparto casa. Sono migliaia, infatti, gli immobili che rischiano di non essere ristrutturati e che non godranno delle operazioni di ammodernamento e di efficientamento energetico nella nostra provincia. «Abbiamo riscontrato una grande attenzione da parte del Prefetto verso le problematiche che, nella nostra provincia, stanno colpendo 11.790 imprese del comparto casa che occupano 24.220 addetti. Il Prefetto ci ha comunicato di aver trasmesso al Ministero dell’Interno, nei giorni scorsi, il nostro appello. Ora ci auguriamo che le nostre richieste vengano accolte e che il comparto possa continuare a lavorare per ricostruire la ripresa, dopo la difficile fase dell’emergenza sanitaria».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superbonus 110% e cessione del credito, il Prefetto incontra i vertici di Confartigianato Imprese

PadovaOggi è in caricamento