Attualità

Aggressioni agli autisti Busitalia, incontro Prefetto-sindacati: previsti controlli mirati delle forze dell'ordine

Si dichiarano soddisfatti a fine incontro i responsabili dei sindacati: «Riteniamo che le azioni che ci sono state anticipate siano un buon inizio per arginare, se non eliminare, la problematica»

Il Prefetto Raffaele Grassi ha incontrato venerdì 30 in Prefettura le organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Faisa Cisal.

Incontro

Oggetto dell’incontro il tema della sicurezza del personale di Busitalia Veneto che coinvolge conducenti e personale addetto alla verifica dei titoli di viaggio, alla luce di alcuni recenti episodi. Ai rappresentanti sindacali il Prefetto ha comunicato che la problematica è stata esaminata nella riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica che si è svolta ieri, 29 luglio, alla quale hanno partecipato, oltre ai vertici delle forze di polizia, al Presidente della Provincia e all’Assessore alla Sicurezza del Comune di Padova, anche l’Amministratore delegato e il Responsabile di esercizio di Busitalia Veneto. Il Comitato ha preso atto delle iniziative relative alla sicurezza poste in essere dall’Azienda di concerto con la polizia municipale e del progressivo rinnovamento del parco macchine che consentirà di disporre di mezzi dotati di efficienti impianti di videosorveglianza. Su richiesta del Prefetto l’Azienda produrrà un dettagliato elenco delle linee e degli orari caratterizzati da maggiori criticità per consentire al Questore di Padova, d’intesa con i vertici delle forze dell’ordine, di disporre mirati servizi di controllo del territorio. Nel condannare gli episodi, il Prefetto ha espresso massima attenzione per la problematica in argomento ed assicurato ai rappresentanti delle organizzazioni sindacali piena disponibilità per eventuali futuri incontri.

Sindacati

Si dichiarano soddisfatti a fine incontro i responsabili dei sindacati: «Il Prefetto ha ascoltato con attenzione la nostra esposizione dei fatti e le nostre richieste e ci ha comunicato che sta già coordinando e organizzando con Questura e Polizia Municipale determinate azioni per dare un segnale al personale Busitalia e agli utenti che la questione viene considerata importante. Ringraziamo il Sig. Prefetto per la celerità con cui ci ha incontrato e l'importanza che ha deciso di dare alla questione: sulla sicurezza si è dimostrato molto deciso. Riteniamo che le azioni che ci sono state anticipate - che saranno svolte dalle forze dell'ordine - siano un buon inizio per arginare, se non eliminare, la problematica. Riteniamo inoltre che con l'aiuto delle autorità e l'impegno della Società (sperando faccia la sua parte), possiamo combattere questi fatti ed evitare che si ripetano in futuro».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressioni agli autisti Busitalia, incontro Prefetto-sindacati: previsti controlli mirati delle forze dell'ordine

PadovaOggi è in caricamento