menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Albignasego: il comune dona il pranzo di natale e i giocattoli alle famigli in difficoltà

Il 12 dicembre grande raccolta in tutti i supermercati cittadini. All’interno saranno inseriti dei Buoni spesa messi a disposizione dal Comune per l’acquisto di prodotti freschi

Sabato 12 dicembre si svolgerà ad Albignasego una grande raccolta di generi alimentari, destinati a comporre dei pacchi di Natale per le famiglie in difficoltà presenti nel territorio. All’iniziativa hanno aderito tutti i supermercati cittadini e, grazie a una rete di volontari e di associazioni, gli alimenti saranno raccolti e successivamente confezionati e distribuiti casa per casa. All’interno saranno inseriti dei Buoni spesa messi a disposizione dal Comune per l’acquisto di prodotti freschi. Contemporaneamente la Pro Loco raccoglierà, sabato 12 e domenica 13, dei doni per i bambini in stato di bisogno.

Natale 2020, le migliori offerte

Le iniziative

«Vista la particolare contingenza» illustra il sindaco Filippo Giacinti, «Che quest’anno ha visto accrescere il numero delle famiglie in difficoltà, alcune delle quali rimaste prive di sostentamento a causa delle crisi economica legata alla pandemia, abbiamo pensato di unire alla tradizionale raccolta dei giocattoli per i bambini, anche una cesta di generi alimentari con i quali approntare il pranzo di Natale. Sarà un Natale più sobrio per tutti, ma nessuno deve privarsi della possibilità di festeggiare in famiglia una ricorrenza dal profondo significato, che simboleggia la luce della speranza». All’iniziativa, che il Comune di Albignasego ha organizzato insieme alla Pro Loco, al gruppo comunale di Protezione Civile, alla Croce Rossa di Maserà, hanno aderito tutti i supermercati presenti sul territorio. Nella giornata di sabato 12 dicembre, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16, davanti ai supermercati i volontari distribuiranno una lista con gli alimenti che si possono donare: dentro ai pacchi il Comune inserirà poi dei buoni spesa per acquistare prodotti freschi quali frutta, verdura e carne nei negozi di vicinato convenzionati.

Raccolta doni

Per i più piccoli, invece, nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 dicembre, nel villaggio di Natale allestito dentro al parco di villa Obizzi, la Pro Loco sarà presente per raccogliere dei doni (giochi, giocattoli e libri) da consegnare ai bambini e ai ragazzi delle famiglie in difficoltà. I doni devono essere nuovi: non si raccoglieranno giochi o libri usati. «Ceste alimentari e giocattoli» aggiunge l’assessore al Sociale, Roberta Basana «saranno quindi consegnati alle famiglie nelle giornate di sabato 19 e domenica 20 dicembre. Un doveroso, grande ringraziamento lo rivolgiamo alle attività commerciali, che ci hanno supportato, e alle associazioni e ai volontari che, nel corso di questa emergenza sanitaria, hanno devoluto centinaia di ore del loro tempo per organizzare insieme al Comune tutte le numerose attività di sostegno, aiuto e solidarietà».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento