rotate-mobile
Attualità Arcella / Via Enrico Chiaradia, 2

Inquinamento acustico: notte insonne per interi condomini a causa della centrale Telecom

Ci sono volute 12 ore per fermare il fastidioso rumore che ha accompagnato per tutta la notte i tanti residenti dei condomini via Chiaradia, via Forabosco e via Zugno nel quartiere Arcella

Incastonata tra via Chiaradia e via Forabosco, è da sempre oggetto di lamentele da parte dei residenti di via D'Alemagna e via Zugno, per via del rumore continuo e costante che proviene dalla centrale che è proprio in mezzo alla case. La notte tra il 18 e il 19 maggio la soglia già fastidiosa, ma alla quale sembra si siano tutti abituati, è stata abbondantemente superata come si può comprendere anche dal video (in basso). Da sabato sera infatti, per 12 ore, il sibilo che arrivava dalla centrale è stato insopportabile tanto da spingere diversi residenti a chiamare la Polizia Locale.

Di certo il fastidioso suono che ha accompagnato la notte di tantissime famiglie, ci sono tanti condomini in quella zona dell'Arcella, lo hanno sentito tutti. Solo la mattina della domenica, verso le 10, i tecnici sono riusciti a fermare il rumore. Già negli anni passati c'erano state lamentele da parte di residenti per via di questa situazione, che peggiora con l'arrivo dell'estate perché nell'edificio della Telecom, non esattamente piccolo, con l'arrivo del caldo vengono aperte le finestre e il rumore che accompagna giorno e notte chi vive lì attorno, diventava più forte. Negli anni però non si è davvero mai affrontata la questione ma quanto avvenuto sabato potrebbe innescare un meccanismo nuovo perché questa volta ci sono stati residenti che hanno segnalato, via pec, anche ad Arpav e al Comune, quanto accaduto. 

Centrale Telecom Arcella

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inquinamento acustico: notte insonne per interi condomini a causa della centrale Telecom

PadovaOggi è in caricamento