Un simbolo di speranza: il Tricolore illumina la sede di Intesa Sanpaolo

Palazzo Donghi Ponti in corso Garibaldi è teatro di un'installazione luminosa a impatto zero che durerà fino al 4 maggio, come avviene nelle altre principali sedi italiane del gruppo

L'installazione a palazzo Donghi Ponti

La bandiera italiana come simbolo di fiducia e speranza per il futuro. Questo il significato a cui Intesa Sanpaolo ha voluto dare corpo proiettando sulla facciata della sua sede centrale di Padova il Tricolore.

L'iniziativa

Si tratta di una proiezione luminosa a led, con impatto ambientale nullo, che campeggerà sulla facciata di palazzo Donghi Ponti in corso Garibaldi 22 fino al 4 maggio, tutte le notti dalle 20 a mezzanotte e dalle 5 alle 8 del mattino. Un segno della vicinanza dell'istituto di credito ai cittadini e della rinascita del Paese duramente colpito dall’epidemia di Coronavirus, che segue quanto fatto anche a Torino e in altre sedi del gruppo in tutta la Penisola. «Intesa Sanpaolo è tra i principali contributori nel contrasto alla pandemia e nel sostegno a persone, imprese e territori» fa sapere la banca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli aiuti a privati e imprese

Sono stati donati 100 milioni di euro per cure e ospedali attraverso un accordo con il Commissario straordinario e la Protezione civile». In Veneto ne hanno beneficiato la Regione (6,5 milioni) e l’azienda Ulss 9 Scaligera di Verona. «Grazie alla collaborazione con il gruppo Calzedonia, Intesa Sanpaolo ha disposto la distribuzione gratuita di indumenti intimi ai pazienti Covid-19 ricoverati in alcuni ospedali italiani, tra cui l’Azienda ospedaliera di Padova» aggiunge il gruppo. Intesa Sanpaolo ha anche attivato la possibilità di chiedere la sospensione per tre mesi delle rate dei finanziamenti, prorogabile, per tutte famiglie e aziende che direttamente o indirettamente sono state colpite dall’emergenza. Sono poi state stanziate rilevanti linee di credito e liquidità per le imprese, implementate le coperture assicurative gratuite e le soluzioni per favorire lo smart working.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento