Più ti muovi, più regali: torna a Padova "Io dono energia"

Dal 13 al 15 dicembre torna a Padova, in piazza Cavour, l’evento charity di EstEnergy che unisce divertimento e beneficienza: destinatario sarà il Fondo per le famiglie bisognose a copertura dei costi delle bollette

La locandina di #iodonoenergia

Tutti in piazza per scatenarsi a ritmo di musica, al motto di “Più ti muovi, più doni!”. Torna infatti "Io dono energia - Christmas Edition 2019", l’evento benefico organizzato da EstEnergy a sostegno di chi vive un momento di particolare difficoltà economica e non è in grado di pagare le bollette per riscaldarsi, cucinare, illuminare la propria abitazione.

"Io dono energia"

Giunto ormai alla sua quinta edizione, anche quest’anno "Io dono energia" si avvarrà dell’ormai consolidato format della “donazione partecipata”: anziché un contributo in denaro, infatti, al pubblico padovano sarà richiesto di compiere un gesto semplice e molto divertente per donare la propria “energia”, che EstEnergy convertirà poi in denaro per sostenere il “Fondo per le famiglie bisognose a copertura dei costi delle bollette”, istituito e gestito dall'Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Padova. L’obiettivo è di raggiungere una donazione di almeno 5.000 euro. Ecco allora che, dalla tarda mattinata di venerdì 13 e fino a tutta domenica 15 dicembre, nella centralissima Piazza Cavour a Padova i cittadini saranno invitati a muoversi liberamente a ritmo di musica per 30 secondi all'interno di uno speciale stand allestito come un set cinematografico. Un software misurerà l'energia cinetica prodotta da ogni movimento e alla fine di ogni “partita” la convertirà in euro che EstEnergy verserà al Fondo. Al contempo, una telecamera riprenderà il set e, grazie alla tecnica del “Chroma Key” (green screen), proietterà i partecipanti all'interno di scenari innevati, facendoli interagire con simpaticissimi personaggi natalizi, originando istantaneamente delle cartoline di auguri animate. Ciascuno potrà ritrovare e scaricare il proprio mini video dalla pagina iodonoenergia.com e condividerlo sia sui social che attraverso i più importanti software di messaggistica, lasciando così anche un ricordo tangibile dell'impegno profuso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I commenti

Commenta Albino Belli, direttore generale di EstEnergy: «Con la nostra presenza in piazza Cavour vogliamo mantenere alta l’attenzione sul tema della povertà energetica, che purtroppo riguarda tante famiglie, e fare al contempo un gesto concreto. Dal 2017, la nostra iniziativa ci ha già permesso di donare oltre 16.500 euro al Fondo, grazie anche all’entusiasmo e alla solidarietà dei tanti padovani che hanno colto il nostro invito a partecipare». Dichiara Marta Nalin, assessore alle politiche sociali del Comune di Padova: «Un’iniziativa lodevole capace di coniugare un gesto di generosità in periodo natalizio con una seria riflessione sul tema della povertà energetica. Quando le aziende del nostro territorio attivano meccanismi virtuosi di questo tipo ne beneficia la comunità intera. Ringrazio EstEnergy per questo contributo importante, che si unisce alle collaborazioni che già sono in atto con l’azienda per rendere più incisivo l’aiuto che possiamo dare a persone in difficoltà attraverso il Fondo a copertura dei costi delle bollette». Grazie all’adesione ad un protocollo d’intesa, infatti, azienda e assessorato collaborano attivamente per evitare la sospensione delle forniture e diluire i pagamenti attraverso un sistema di rateizzazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

  • Occhio al semaforo: attivata la sperimentazione di un nuovo T-Red a Padova

  • Perde il controllo della sua barca dopo un'onda anomala: muore idraulico padovano

  • I cani da adottare a Padova: tutti i cuccioli da accogliere in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento