Lunedì, 14 Giugno 2021
Attualità Arcella / Via Luigi Pierobon

La fede di San Carlo, la scienza di Galileo: "Illuminami", il più grande murales della città

Realizzato dall'artista di fama internazionale, Acme107 e da Ste Real sui muri della parrocchia di San Carlo. L'evento è inserito nell'ambito del percorso di Padova Capitale del Vontariato 2020

All'inaugurazione presenti il sindaco Sergio Giordani, l'assessora al sociale Marta Nalin e quello ai lavori pubblici, Andrea Micalizzi, il CSV e tanti volontari. Sul muro della parrocchia di San Carlo, il più grande murales della città, realizzato dall'artista di fama internazionale, Acme107 e da Ste Real. L'evento è inserito nell'ambito del percorso di Padova Capitale del Vontariato 2020. 

Muro

Il muro lo ha messo a disposizione la parrocchia di San Carlo mentre il progetto è a cura di Associazione Domna, Associazione Jeos, la Parrocchia di San Carlo. È un'opera di 500 mq che racconta molto della città, della sua storia e dei suoi valori: da un lato la scienza di Galileo Galilei e dall'altro la fede di San Carlo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'interno i grandi riferimenti per la città, da Prato della Valle ai profili di famosi edifici storici. In posizione centrale l'astrolabio anellare utilizzato da Galileo Galilei per calcolare le distanze tra i pianeti e nel suo centro una luce abbagliante. Luce, simbolo di saggezza e di illuminazione, che parte dalla mano dell'uomo inginocchiato intento a piantare una pianta d'ulivo. Le foglie poi volano incontro alla luce e da lì ripartono in colombe di pace. 

Affresco

«Quasi - raccontano i promotori dell'iniziativa - un affresco imponente ed appagante anche se l'aspetto più arricchente per noi che, assieme ad Associazione Domna, abbiamo assistito ed organizzato l'evento, è stato riscontrare la gioia e l'entusiasmo quotidiano degli abitanti del quartiere riconoscenti per un dono bello quanto inaspettato». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La fede di San Carlo, la scienza di Galileo: "Illuminami", il più grande murales della città

PadovaOggi è in caricamento