menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesco Canella

Francesco Canella

Imprenditore e innovatore di successo: laurea ad honorem per Francesco Canella

La cerimonia di consegna si terrà mercoledì 10 aprile nell’Aula Magna del Bo: un riconoscimento importante per “Mister Alì”, a cui verrà conferita la Laurea Magistrale in “Italian Food and Wine” per aver portato il supermercato a misura di cliente

Ad honorem: la Laurea Magistrale in “Italian Food and Wine” (Classe: LM-70 delle lauree magistrali in Scienze e Tecnologie Alimentari) sarà conferita a Francesco Canella per il suo contributo innovativo all’interno della grande distribuzione organizzata nel settore agroalimentare, inaugurando il primo supermercato Alì a Padova nel 1971, nel quale proponeva il “banco servito” con formaggi e salumi al taglio, nonché cibi cotti pronti, e un settore di frutta e verdura vendute sfuse.

Le motivazioni

Si tratta di un cambiamento epocale, nel quale si possono riconoscere i germi di quelle che, decenni dopo, sarebbero state le parole chiave del settore agroalimentare italiano: qualità, tipicità, kilometro zero. La cerimonia di consegna della laurea ad honorem si terrà nell’Aula Magna di Palazzo del Bo mercoledì 10 aprile alle ore 11.30. Nelle motivazioni di laurea, tra l’altro, si legge: «Francesco Canella è un imprenditore noto per le sue eccezionali capacità di innovazione nel settore della distribuzione alimentare, la cui opera, nell’arco di mezzo secolo, ha avuto significative e continue ricadute economiche, sociali ed occupazionali, soprattutto in Veneto. Egli ha diffuso, già nel 1969, l’idea innovativa di supermercato moderno, nel quale il “banco gastronomia servito” diventava parte integrante del sistema di vendita. […] Di Francesco Canella si devono evidenziare l’attenzione posta alla qualità dei prodotti alimentari e le costanti iniziative finalizzate a far conoscere e a valorizzare – e quindi salvaguardare, in termini materiali ed immateriali – le produzioni tipiche, espressione del territorio e della sua cultura. Per questo Francesco Canella è stato un precursore nella valorizzazione dei prodotti alimentari e vinicoli tipici, anche di piccola scala e quindi non sostenibili da iniziative di marketing autonomo, riuscendo ad inserirli nella grande distribuzione moderna che domina il mercato. Egli ha così contribuito significativamente alla conoscenza e diffusione di queste produzioni tra il grande pubblico e, in definitiva, alla loro sopravvivenza, con importanti ricadute sul territorio e sui piccoli produttori più legati alla tradizione locale»

Francesco Canella

Francesco Canella nasce a Veggiano (PD) il 28 dicembre 1931, e sono numerosi i riconoscimenti al suo operato in questi 50 anni di attività, tra cui: medaglia d’oro per il Progresso Economico; premio regionale per lo sviluppo economico; per l’impegno sociale e ambientale della Zip; Padovano Eccellente; Cittadino Onorario di Veggiano; Sigillo della città di Padova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento