menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il 2021 ad Albignasego sarà l'anno dello sport: nuove strutture per la ginnastica artistica

È in fase di progettazione definitiva ed esecutiva la nuova palestra, che sarà dedicata alla ginnastica artistica: sorgerà adiacente al palazzetto “Fantino Cocco” di via Pirandello

Non si fermano le opere pubbliche ad Albignasego né la programmazione per il futuro, con uno sguardo positivo e propositivo al 2021 che sta per arrivare. D’altronde nemmeno con la pandemia i lavori pubblici e la programmazione si sono fermati ad Albignasego: prova ne è la totale riqualificazione della piazza principale del Comune, piazza del Donatore. Per il 2021 sono in programma, tra gli altri, interventi che andranno ad incrementare la dotazione di impianti che il Comune assegnerà alle associazioni sportive.

I lavori

In questo momento sono in atto i lavori di copertura delle tribune dello stadio Montagna, fortemente voluta dall'amministrazione comunale, per riparare gli spettatori dalle intemperie: il progetto prevede travi a boomerang in acciaio e fondazioni in micropali e i colori esterni riprenderanno quelli usati dalla squadra di calcio locale. «Per il prossimo anno abbiamo due nuovi progetti» annuncia l’assessore allo Sport, Gregori Bottin «che riguarderanno la ginnastica artistica e l’atletica. Ad Albignasego, consapevoli della grande importanza che lo sport riveste nel campo sociale, dell’educazione e anche della salute, abbiamo scelto di investire non solo per il calcio, bensì anche per altre discipline sportive altrettanto meritevoli di attenzione e che coinvolgono numerosi ragazzi del nostro territorio».

La nuova palestra

È in fase di progettazione definitiva ed esecutiva la nuova palestra, che sarà dedicata alla pratica della ginnastica artistica: sorgerà adiacente al palazzetto “Fantino Cocco” di via Pirandello, sarà ampia 600 metri quadrati (misurerà 30 x 20 metri e avrà altezza massima 9,50 metri), costituita da pannellature e copertura con doppio telo. Sarà dotata di una buca profonda due metri per allenarsi con i salti, impianto di riscaldamento e illuminazione a led. La sua realizzazione è prevista nel corso del 2021. «Siamo in fase di progettazione di un altro grande progetto» prosegue l’assessore Bottin, «che riguarda la realizzazione di una pista per l’atletica, che sorgerà accanto agli impianti sportivi a Carpanedo. Un’opera che la comunità attende da anni e per la cui realizzazione chiederemo un contributo economico al Coni».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento