Rocca di Monselice, al via i lavori di sondaggio archeologico

Le opere, per le quali è previsto un importo complessivo di circa 45mila euro, comprendono anche l’eliminazione della scala metallica provvisoria oggi esistente per l’accesso

Il Mastio monumentale di Monselice

Consegnati lunedì 23 settembre i lavori di sondaggio archeologico presso il Mastio monumentale di Monselice. Le opere, per le quali è previsto un importo complessivo di circa 45mila euro, comprendono anche l’eliminazione della scala metallica provvisoria oggi esistente per l’accesso.

I lavori

Il programma di scavo è approvato dalla Soprintendenza e costituisce l’operazione preliminare, indispensabile per valutare le più opportune soluzioni tecniche mirate a migliorare l’accessibilità e la visibilità per il pubblico e di conseguenza la valorizzazione della parte sommitale della collina del Castello. Sottolinea con soddisfazione Gianluca Forcolin, vicepresidente della Regione Veneto: «Questo intervento è la riprova della concretezza del programma di riqualificazione dell’edifico storico di proprietà regionale e del suo contesto. Dimostra come le azioni di valorizzazione del patrimonio culturale pubblico non possano prescindere da una tutela attenta, e consapevole dell’importanza del sito. Le opere consegnate sono una prima importante iniziativa, che potrà favorire, con cognizione di causa e in sinergia con l’Amministrazione Comunale, l’elaborazione di un articolato programma di sviluppo e valorizzazione culturale di un sito così rilevante, nel rispetto dei provvedimenti recentemente adottati dalla Giunta Regionale. Conclusa l’indagine preventiva, potrà essere cantierata la seconda fase dei lavori, della durata complessiva di sei mesi, che comprende la sostituzione della scala di accesso e la manutenzione la messa in sicurezza della Rocca». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due anni di canone Telepass gratuito per chi risiede a Padova e provincia: l'iniziativa

  • Manifestazione #IoApro: l'elenco di bar e i ristoranti che aderiscono all'iniziativa

  • Andrea Pennacchi: «So taca na machina, ma respiro. Grazie a tutti i medici, sono in buonissime mani»

  • La pasticceria Le Sablon fa servizio al tavolo per #ioapro: prese le generalità a clienti e titolare

  • Famiglia si sbronza per "dimenticare" il parente morto: 17enne sviene, i genitori sfondano la porta del pronto soccorso per farlo curare

  • Solesino: primo comune italiano a dotarsi di un'Alfa Romeo Stelvio per la polizia locale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento