rotate-mobile
Attualità

Bonifica nella ex sede della Protezione Civile, poi chiavi in mano a Leroy Merlin

Tutto pronto per il grande cantiere che rivoluzionerà la viabilità di corso Australia con l'approdo del gigante del bricolage

Bisogna ripulire il primo piano della ex sede della Protezione Civile per poter consegnare le chiavi ai responsabili del cantiere e lasciare il posto a Leroy Merlin. In settimana sono stati affidati i lavori di “bonifica” di quei locali di corso Australia all'ex Foro Boario, che per anni sono stati occupati abusivamente. Entro la fine del mese tutto dovrebbe essere pronto per poi far partire i lavori. Il progetto esecutivo è stato approvato a giugno e salvo sorprese e ritardi, entro ottobre sorgerà il cantiere dell'attività commerciale e per la nuova viabilità. Il patto di ferro firmato dal Comune con i francesi, prevede infatti anche un nuovo cavalcavia da 9 milioni di euro (costi destinati ad aumentare, considerati gli aumenti delle materie prime) e lungo 60 metri sopra la tangenziale ovest. Leroy Merlin avrà una superficie di vendita complessiva di circa 20 mila metri quadrati - sui 200 mila complessivi dell’area - di cui 16 mila saranno dedicati al negozio, compresi magazzino scorte, uffici e spazi di servizio al personale, laboratori FabLab, servizi al pubblico. Il resto sarà parcheggio. Tra le promesse anche 200 nuovi posti di lavoro con la precedenza ai padovani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonifica nella ex sede della Protezione Civile, poi chiavi in mano a Leroy Merlin

PadovaOggi è in caricamento