“Gli arcobaleni della Speranza”, il libro dei bambini per l’Oncoematologia Pediatrica

Una raccolta di poesie e disegni che racconta temi come la malattia, la sofferenza, la morte e la speranza: le prime 300 copie sono state donate dal presidente di Città della Speranza alla Clinica di Oncoematologia Pediatrica di Padova

Una raccolta di poesie e disegni che racconta temi come la malattia, la sofferenza, la morte e la speranza. Temi spesso difficili per gli stessi adulti ma che la pandemia ha reso ancora più attuali e sui quali gli alunni della 5^ elementare dell’Istituto Canossiano di Feltre si sono concentrati durante l’anno scolastico grazie ad un progetto nato dalla collaborazione tra Fondazione Città della Speranza e l’associazione Mano Amica Onlus di Feltre, con il sostegno dell'Azienda ULSS 1 Dolomiti. Gli elaborati sono stati raccolti in un libretto, fresco di pubblicazione, dal titolo “Gli arcobaleni della Speranza”.

“Gli arcobaleni della Speranza”

Le prime 300 copie sono state donate mercoledì 10 giugno dal presidente di Città della Speranza, Stefano Galvanin, alla Clinica di Oncoematologia Pediatrica di Padova, rappresentata dalla dottoressa Elena Varotto. Presenti anche la pediatra nonché consigliera e volontaria della Fondazione, Lara Pilotto, e la vicepresidente di Mano Amica nonché psicologa e volontaria Anna Toniato, che hanno sviluppato il progetto e che spiegano: «Abbiamo lavorato per parole chiave dettate dai bambini stessi, come forza, positività, fantasia, imperfezione. Il risultato? Un libricino che ci darà più forza e coraggio per andare avanti con la loro energia, fantasia, entusiasmo, insegnandoci a passare oltre, ad andare "al di là", come fanno gli arcobaleni, e a volare in alto, come solo i palloncini colmi di speranza sanno fare, per raggiungere l’infinito». Il progetto ha coinvolto una classe di 29 bambini che, guidati anche dall’insegnante Madre Graziella Zagato, hanno lavorato sia singolarmente sia in gruppo. Aggiunge Stefano Galvanin: «Sapere che al nostro fianco ci siano proprio loro, i bambini e le loro insegnanti, ci rende orgogliosi e ancor più determinati a portare avanti questo straordinario percorso». Il libretto, fortemente voluto da una mamma che desiderava rendere più accogliente le sale d’attesa degli ospedali e reso possibile grazie alla collaborazione dell’agenzia di comunicazione “Interagendo”, che ha donato il progetto grafico, sarà distribuito anche nei reparti di Oncologia e Pediatria di Feltre e ai pediatri di base del Bellunese. Sarà possibile richiederlo a Città della Speranza contattando lo 0445 602972.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Copertina-13

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto tornando a casa, diciottenne Padovano perde la vita

  • Caccia senza licenza e in giorno di silenzio venatorio: denunciato 71enne

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • Coronavirus, Zaia: «Stiamo iniziando a entrare nel vivo della battaglia»

  • A piedi lungo la tangenziale, giovane viene investito all'alba: è grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento