Attualità

Lilt Padova: vendemmia al tramonto tra tradizione, prevenzione e sacralità

Il 12 settembre la serata a Baone dedicata alla vendemmia: parte del ricavato verrà destinato al progetto di sensibilizzazione delle donne alla diagnosi precoce dei tumori mammari

"Benedetta Vendemmia!". Una romantica e benedetta Vendemmia al tramonto, sarà quella di sabato 12 settembre in cantina da Maeli a Baone, nel cuore dei Colli Euganei. La serata partirà alle ore 18.30, tutti insieme, per assistere alla raccolta dei grappoli del vigneto soprastante l'iconica boutique winery di Maeli, con la facciata completamente in trachite, tributo al territorio vulcanico dei Colli Euganei.

Sacralità e tradizione

Da sempre la vendemmia è un rito che racchiude in sé sacralità e tradizione. Perciò arriverà direttamente dal vaticano Monsignore Liberio Andreatta, già a capo dell'Opera Romana Pellegrinaggi, per impartire la benedizione al raccolto e anche ai presenti. La vendemmia è anche festa, che comincerà con il brindisi inaugurale con il mosto appena spremuto in diretta e offerto ai partecipanti in una versione inedita, il "Cocktail della Vendemmia". A seguire una cena sotto al vigneto, dove l'uva e il vino saranno protagonisti di piatti della tradizione. Quest’anno non sarà solo il tramonto a tingere di rosa la vendemmia, ma anche il sostegno che Maeli ha voluto dare al Progetto Luisa realizzato dalla LILT di Padova. Infatti parte del ricavato verrà destinato proprio a questo progetto che ha l’obiettivo di sensibilizzare le donne alla diagnosi precoce dei tumori mammari proponendo un percorso di screening a giovani donne con determinati fattori di rischio. Per saperne di più cliccare a questo link.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lilt Padova: vendemmia al tramonto tra tradizione, prevenzione e sacralità

PadovaOggi è in caricamento