rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Attualità Lozzo Atestino

Bancomat in tilt: clienti in delirio, ma la gioia è durata poco

Ieri mattina, 22 maggio a Lozzo Atestino, i dipendenti della Bancadria Colli Euganei hanno inserito le banconote da 50 nello spazio riservato a quelle da 20 e viceversa e nove correntisti hanno ritirato più di quello che volevano. Immediata la chiamata della filiale per procedere alla restituzione

Un errore del caricamento dello sportello bancomat della filiale della Bancadria Colli Euganei di Lozzo Atestino ha illuso i correntisti che la giornata fosse di quelle da segnare sul calendario. Non appena i responsabili di filiale si sono accorti del disguido hanno subito contattato coloro che avevano prelevato per metterli al corrente della situazione. Due le strade che i clienti hanno potuto utilizzare: riportare i soldi in banca o vedersi addebitare in conto la differenza non dovuta.

Cosa è successo

Lunedì mattina 22 maggio i correntisti che hanno prelevato contante alla Bancadria Colli Euganei di Lozzo Atestino hanno ricevuto di più rispetto a quanto hanno chiesto. Chi ha caricato la macchina, infatti, erroneamente ha inserito le banconote da 50 euro al posto di quelle da 20 euro. In sintesi nel cassetto dei 50 euro sono state inserite le banconote da 50 e viceversa. Per fare un esempio pratico chi doveva prelevare 60 euro, invece di ricevere tre banconote da 20 euro è tornato a casa con 150 euro. L'altra faccia della medaglia è stata quella che ha visto correntisti richiedere un prelievo di 100 euro e invece di ricevere due banconote da 50 ne ha avute due da 20. Conti alla mano le operazioni anomale eseguite sarebbero state dieci. In un solo caso il cliente ci ha rimesso dei soldi, negli altri 9 casi è stata la banca a patire un ammanco sull'ordine dei 700 euro complessivi. 

Lieto fine

Tutti i clienti che avevano effettuato operazioni al bancomat ieri mattina sono stati contattati telefonicamente e in pochi minuti convocati in banca per regolarizzare la situazione. Il tutto, insomma, si è risolto con un sacco di risate senza particolari problemi. Tecnicamente l'errore che si è venuto a creare nel caricamento del bancomat è definito dagli addetti ai lavori "inversione di codici". Da parte dei dipendenti della filiale la promessa che per determinate delicate operazioni verranno impiegati cinque minuti in più per evitare in futuro di incorrere ancora in errori di questo tipo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bancomat in tilt: clienti in delirio, ma la gioia è durata poco

PadovaOggi è in caricamento