rotate-mobile
ELEZIONI 2022

Luciani (Lega): «Passepartout per i monopattini alle forze dell'ordine. Potranno seguire i delinquenti»

La proposta del leghista: «Si parla tanto di città smart, che vuol dire intelligente. Credo che l'intelligenza possa e debba essere applicata anche alla sicurezza, che resta la prima e più grave preoccupazione dei padovani»

Dotare polizia e carabinieri di una chiave universale in grado di sbloccare istantaneamente le oltre 2000 biciclette del servizio di bike sharing e i circa 1000 monopattini in circolazione nel comune di Padova. La proposta arriva dal consigliere comunale leghista Alain Luciani. «Questa misura, semplice da realizzare e dal costo irrisorio, potrebbe fare la differenza in molte occasioni - spiega Luciani, candidato consigliere - in particolare per i poliziotti e i carabinieri impegnati nella lotta allo spaccio. Questi operatori sono spesso costretti a sfiancanti inseguimenti a piedi, dall'esito incerto. Avere la possibilità di saltare al volo su una bici o un monopattino che dovesse trovarsi lungo la strada sarebbe un aiuto significativo al loro lavoro, aumentando la percentuale di successo di questi inseguimenti. Non è infatti pensabile che, mentre corre dietro a uno spacciatore, un poliziotto abbia il tempo di attivare la app e completare la procedura standard per sbloccare il mezzo: nel frattempo il delinquente avrebbe modo di dileguarsi. Serve un passepartout in grado di bypassare il sistema, semplicemente avvicinandolo a qualsiasi bici o monopattino. Il Comune, che gestisce questi servizi, potrebbe facilmente farsi carico della produzione delle chiavi, e metterle a disposizione anche della propria polizia locale. Si parla tanto di città smart, che vuol dire intelligente - conclude il consigliere leghista - credo che l'intelligenza possa e debba essere applicata anche alla sicurezza, che resta la prima e più grave preoccupazione dei padovani».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luciani (Lega): «Passepartout per i monopattini alle forze dell'ordine. Potranno seguire i delinquenti»

PadovaOggi è in caricamento