menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Serve un presidio preventivo per salvare il mercato del sabato»: la proposta dopo la maxi-rissa

«Io credo che prevenire sia sempre meglio che curare per cui non ho dubbi che gli assessori Bressa e Bonavina, di concerto con la Questura, sapranno risolvere il problema garantendo, in un tempo, i ragazzi e gli operatori economici»

«Non c’è solo un problema di assembramento e di ordine pubblico, c’è anche un problema economico». Ilario Sattin, presidente degli ambulanti della Fiva Ascom Confcommercio, è preoccupato per la piega che sta prendendo il sabato pomeriggio dell’isola Memmia dove lo scorso fine settimana è andata in scena una maxi rissa tra minori.

Prato della Valle

Prosegue Sattin: «Siamo molto preoccupati, perché una situazione come quella che abbiamo vissuta sabato scorso, ma che in qualche modo era già stata anticipata nelle settimane precedenti, ha creato un serio problema anche al mercato con i clienti che, mentre salivano i decibel causati dalla rissa, facevano scendere, di pari passo, le loro presenze. Urge quindi un controllo, a questo punto di carattere preventivo. Un po’ come quanto è avvenuto per via Roma dove l’assembramento è stato limitato dal senso unico pedonale (peraltro positivo perché ha fatto scoprire altri percorsi del centro storico) credo che un adeguato presidio dei ponti dell’Isola Memmia potrebbe risolvere alla radice il problema. Il tutto non solo con l’obiettivo di evitare un’escalation di violenza che potrebbe, prima o poi, avere effetti gravi, ma anche per salvaguardare un mercato, quello del Prato della Valle, che per molti operatori, in difficoltà per la pandemia, rappresenta uno dei pochi sbocchi per quanto attiene la loro attività. Io credo che prevenire sia sempre meglio che curare per cui non ho dubbi che gli assessori Bressa e Bonavina, di concerto con la Questura, sapranno risolvere il problema garantendo, in un tempo, i ragazzi e gli operatori economici».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento