Dall'allarme maltempo ai 22 gradi di lunedì 25: novembre da record in Veneto

Si sta per concludere l’ultimo mese dell’autunno meteorologico contraddistinto quest’anno da una anomala successione di perturbazioni che ha provocato anche in Veneto una serie di eventi pluviometrici importanti, spesso a carattere sciroccale con piogge anche forti e abbondanti, nevicate copiose in quota, rinforzi di vento molto significativi specie sulla costa e in montagna

L'immagine simbolo di un novembre che verrà ricordato a lungo

Deve ancora finire. Eppure si sa già che sarà da record: si sta per concludere - come sottolinea Arpav - un novembre contraddistinto quest’anno da una anomala successione di perturbazioni che ha provocato anche in Veneto una serie di eventi pluviometrici importanti, spesso a carattere sciroccale con piogge anche forti e abbondanti, nevicate copiose in quota, rinforzi di vento molto significativi specie sulla costa e in montagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Temperature record

Anche le temperature hanno registrato un andamento piuttosto anomalo con valori spesso sopra la norma specie i minimi, a causa della frequente copertura nuvolosa, e soprattutto nei primi cinque giorni del mese e nell’ultima decade. Particolarmente anomali sono risultati i picchi raggiunti nelle temperature minime del giorno 24, condizionate dai venti di scirocco, e in quelle massime del 25 favorite dal ritorno del sole e da una temporanea espansione di un promontorio anticiclonico sul Mediterraneo occidentale portatore di masse d’aria piuttosto calde. Domenica 24 le temperature minime su gran parte della pianura registrano valori compresi tra i 12 e i 13°C (8-9°C circa sopra la norma) con dei massimi prossimi ai 14°C sulla costa centro-meridionale. Il giorno dopo, lunedì 25 le massime giornaliere raggiungono picchi intorno ai 20°C in vaste aree della pianura centro-settentrionale - 9-10°C circa sopra la norma - con una punta massima di 22.5°C registrata a Gaiarine nel Trevigiano orientale (superati i 20 gradi anche in gran parte della provincia di Padova). In molti casi le temperature massime di questo giorno rappresentano i record dell’ultima decade del mese di novembre degli ultimi 25 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento