Montegrotto Terme installa le colonnine di ricarica per le auto elettriche

Verranno installate ad agosto a Montegrotto Terme 6 colonnine di ricarica che potranno servire contemporaneamente 12 veicoli o motoveicoli elettrici. Le installerà e gestirà la società Civiesco di Udine con la quale è stato firmato un contratto della durata di 10 anni

Verranno installate ad agosto a Montegrotto Terme 6 colonnine di ricarica che potranno servire contemporaneamente 12 veicoli o motoveicoli elettrici. Le installerà e gestirà la società Civiesco di Udine con la quale è stato firmato un contratto della durata di 10 anni, rinnovabile per altri due. «È una scelta importante - spiega il vicesindaco Luca Fanton  - per una politica attenta all’ambiente e alla sostenibilità. Vogliamo incentivare l’uso di veicoli elettrici per ridurre l’inquinamento atmosferico e acustico».

Auto elettriche

«Nel prossimo futuro - aggiunge il consigliere Omar Turlon che ha seguito da vicino la questione - ci sarà un maggior impiego di auto elettriche e per questo abbiamo pensato di venire incontro alle esigenze dei cittadini e dei turisti». Le colonnine saranno installate una in zona piazza Roma e una in parco Mostar, le altre aree verranno individuate in accordo tra la Civiesco e il Comune di Montegrotto Terme. Le postazioni saranno contrassegnate da una colorazione dedicata del posteggio (verde)  e da una segnaletica verticale verticale e ciascuna sarà attrezzata per il parcheggio di due auto o di due veicoli leggeri (motocicli o altro) che potranno essere ricaricati simultaneamente. Il tempo indicativo per effettuare la ricarica completa di un’auto è di 3 - 4 ore. I clienti potranno pagare la ricarica tramite una tessera ricaricabile (Mobilitycar)  che si potrà acquistare presso gli uffici del comune o richiedere online, oppure tramite smartphone per gli accessi occasionali. Il costo indicativo a ricarica sarà da circa 30 - 35 centesimi al kWh erogato per la ricarica lenta, fino ai 45 - 55 centesimi per kWh erogato per quella ultraveloce.

10 anni

La postazione sarà dotata: di una colonnina di ricarica, di un punto luce e da un pannello informativo riportante le modalità di accesso al servizio. A protezione della colonnina saranno realizzati elementi bassi, dissuasori, che fungeranno anche da spazi pubblicitari vendibili. La Civiesco riconoscerà al Comune la possibilità di usufruire gratuitamente delle postazioni di ricarica per alimentare i propri veicoli elettrici e un corrispettivo del 10% degli incassi derivanti dalle ricariche effettuate dagli utilizzatori del servizio. L’accordo avrà una durata di 10 anni, rinnovabile per altri due. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento