Domenica, 21 Luglio 2024
Attualità

La leghista Mosco contro la Befana ecologica: «Distrutte le nostre tradizioni secolari»

L'ex vicesindaca contesta la scelta dell'amministrazione di stoppare il rogo della Vecia, dovuta però ad uno stato di allerta smog previsto da norme sottoscritte da Zaia

La leghista Mosco contro la decisione dell'amministrazione di bloccare lo spettacolo del rogo della Befana e sostituirlo con una marionetta da 7 metri. Una decisione presa perchè l'allerta smog è ancora rosso e i fuochi sono vietatati da un accordo bacino-padano firmato dal presidente della Regione, Luca Zaia.

Mosco

«Poche cose fanno parte della nostra identità più dei falò della Befana, che si svolgono da migliaia di anni ininterrottamente nel nostro territorio: una tradizione che precede la stessa festa cristiana dell'Epifania, di origine talmente antica da perdersi nel mito ed essere oggetto di dibattito tra gli studiosi. Qualcuno la fa risalire ai celti, altri addirittura ai paleoveneti, che abitavano la nostra terra più di tremila anni fa - sostiene la consigliera comunale del Carroccio -.C'è qualcosa di potente e misterioso in questi roghi che si levano al cielo davanti alla comunità riunita per dire addio al passato e abbracciare insieme il futuro, in un rito collettivo che si svolge da sempre, sopravvissuto nei secoli a guerre, rivoluzioni, pestilenze e carestie, dall'età romana all'avvento del cristianesimo, ad ogni mutamento culturale che nei secoli ha visto passare dal Veneto miriadi di popoli, civiltà, lingue e sistemi politici diversi. Poi è arrivato l'assessore Bressa e in cinque minuti, con una delibera di giunta, si è scritta la parola fine a una tradizione plurimillenaria, per sostituirla con performer, influencer, marionette e trampolieri. Naturalmente in nome dell'onnipresente propaganda eco-friendly sul cui altare viene celebrato il vero falò: quello della nostra storia, identità, cultura e tradizione. Un rogo molto più nocivo e velenoso dei pochi microgrammi di pm10 prodotti per una manciata di minuti all'anno da un rito cui il nostro pianeta è sempre sopravvissuto, e poteva sopravvivere anche stavolta»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La leghista Mosco contro la Befana ecologica: «Distrutte le nostre tradizioni secolari»
PadovaOggi è in caricamento