Movida, Bonavina: «Nessun pugno di ferro»

«Non credo al pugno duro e alla repressione, credo invece che bisogna fare tutti uno sforzo per fare sì che non si ripresenti la situazione dell’anno scorso. Quindi innanzi tutto richiamo il senso di responsabilità di tutti, poi se proprio non si riesce a gestire la gente in piazza garantendo la salvaguardia della salute di tutti è chiaro che siamo pronti a prendere provvedimenti anche drastici ma la prima opzione è ancora quello che preferisco»

Si parla di

Video popolari

Movida, Bonavina: «Nessun pugno di ferro»

PadovaOggi è in caricamento