menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Este un "Natale di luce": due i concorsi dedicati a bambini e a ragazzi

La città sarà illuminata e inviterà cittadini e visitatori a vivere il clima natalizio con gioia e serenità. Este si accenderà da sabato 28 novembre 2020 a mercoledì 6 gennaio 2021

Il Natale vuole essere un momento di serenità e speranza e, anche quest’anno, il Comune di Este ha in progetto installazioni e occasioni dedicate a grandi e piccini per vivere al meglio il periodo delle Festività.

Natale 2020, le migliori offerte

Bandi e luminarie

«Abbiamo la possibilità di vivere il vero spirito del Natale, fatto di aiuto e solidarietà. - afferma il Sindaco Roberta Gallana. - Abbiamo pensato ad un “Natale di Luce”, per riaccendere la speranza. Abbiamo usato risorse del Distretto di Commercio e della Camera di Commercio, vinte tramite la partecipazione a diversi bandi, per poter illuminare la città di stelle. Con le risorse del bilancio comunale ci siamo però concentrati sull’erogazione di buoni spesa per l’acquisto di generi di prima necessità per le famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza. Abbiamo anche organizzato un concorso per bambini e ragazzi, che mette in palio 300 buoni del valore di 25,00 euro ciascuno, da spendere nei negozi di Este, per dare un’opportunità in più ai commercianti». La città sarà illuminata e inviterà cittadini e visitatori a vivere il clima natalizio con gioia e serenità. Este si accenderà da sabato 28 novembre 2020 a mercoledì 6 gennaio 2021, donando un’atmosfera natalizia alle vie del centro e alle periferie.

Albero a cono

«Anche in Piazza Trento saranno presenti installazioni luminose e un albero a cono, che permettano di mettere in risalto l’ex Chiesetta dell’Annunziata, da poco restaurata.- aggiunge il Vicesindaco Aurelio Puato. - Durante il periodo delle Festività provvederemo anche all’esonero della tariffa di sosta nei parcheggi del centro, per incentivare il pubblico a raggiungere negozi e pubblici esercizi presenti in città». «Ci dispiace non aver potuto, come inizialmente pensato, organizzare un Natale di spettacoli e mercatini, sia in centro storico che all’interno del Castello, ma speriamo di poterlo fare il prossimo anno. - continua il Sindaco Gallana. - Sarà un sacrificio per tutti non poter vivere eventi, acquistare presso i mercatini e divertirsi sulla pista di pattinaggio, ma purtroppo la situazione che stiamo vivendo è ancora critica e ci richiede delle rinunce. Abbiamo la fortuna di abitare una città dove sono presenti moltissime attività da riscoprire e valorizzare. Invito la cittadinanza ad acquistare ad Este, nei nostri negozi, che sono sicuri e offrono moltissime opportunità, ma invito soprattutto a dare sostegno alle persone che ne hanno più bisogno. Mi auguro che il vero spirito natalizio, che richiama all’aiuto e alla solidarietà, sia presente in tutti i cittadini, con le persone a loro care e con quelle che in questo momento stanno vivendo in prima persona il problema dell’emergenza sanitaria».

Atmosfera

«Insieme alle categorie economiche e ai commercianti di Este, abbiamo pensato a una soluzione che permetta di vivere l’atmosfera magica del Natale in tutta sicurezza. - comunica il Vicesindaco e Assessore alle Attività Economiche Aurelio Puato. - Grazie alla partnership con le associazioni Ascom, Confesercenti ed Este in Centro, Este ha beneficiato anche quest’anno del contributo economico della Camera di Commercio di Padova. Ci auguriamo che questo Natale possa essere per cittadini e ospiti ricco di occasioni per riscoprire Este e tutte le sue bellezze, la sua cultura e le sue tradizioni». Dedicati ai più piccoli vi saranno due concorsi a premi, che prevedono un montepremi complessivo di 7.500 euro, divisi in buoni spesa dal valore di 25,00 euro da spendere negli esercizi commerciali di Este, entro il 31.01.2021. Un modo per coinvolgere bambini e ragazzi, agevolando anche gli esercenti della Città.

Creatività

«Abbiamo pensato di stimolare la creatività, la capacità espressiva, la scrittura e la fantasia dei nostri bambini e ragazzi con due concorsi a premi. - spiega il Sindaco Gallana. - Il primo, “Caro Babbo Natale...” è riservato ai bambini delle scuole dell’infanzia e delle primarie, ai quali si chiede di inviare un disegno o una letterina a Babbo Natale. Verranno premiati in tutto 200 disegni e letterine con buoni spesa dal valore di 25,00 euro ciascuno. Il secondo concorso, dedicato ai ragazzi delle scuole secondarie di primo grado, prevede invece la scrittura di una poesia o un pensiero sul Natale. “Poesie e messaggi di luce”, questo il nome del concorso vedrà premiati ben 100 componimenti, anch’essi con buoni da 25,00 euro». I componimenti dei primi tre classificati di ogni concorso verranno inoltre pubblicati nel sito web comunale e nel periodico Tabloid. «Il progetto “Natale di Luce” vuole portare serenità a questo anno così difficile per molti – conclude il Sindaco Roberta Gallana. - Mi auguro, prima di tutto, che l’emergenza da Covid19 ci lasci un po’ di tregua, per poter vivere un Natale nel calore e nella serenità, insieme ai nostri cari».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento