Natale solidale: Solgar Italia devolve 20mila euro per la diagnostica dei tumori pediatrici

Il contributo, infatti, sarà destinato alla diagnostica avanzata delle patologie oncoematologiche di tipo pediatrico come leucemie, linfomi e sarcomi

Al primo posto la salute. Anche a Natale. Solgar Italia Multinutrient S.p.A. rinnova il suo sostegno a favore di Fondazione Città della Speranza con una donazione di 20mila euro in luogo dei tradizionali regali natalizi. Una scelta che l’azienda affiliata di Solgar Industry (Leonia-USA), nota per la ricerca e la produzione di integratori alimentari, intende condividere anche con i clienti nell’ormai prossimo messaggio d’auguri, a sottolineare la propria responsabilità sociale e l’attenzione verso una fascia debole della popolazione, qual è quella dei bambini colpiti da gravi malattie.

Natale 2020, le migliori offerte

Clinica pedriatica

Il contributo, infatti, sarà destinato alla diagnostica avanzata delle patologie oncoematologiche di tipo pediatrico (leucemie, linfomi e sarcomi), di cui il centro di Padova è riferimento nazionale grazie alla sinergica attività svolta dall’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza e dalla Clinica di Oncoematologia Pediatrica. Anna Giuliani, Giada, Leopoldo e Michelangiolo Caudullo, rispettivamente presidente e amministratori di Solgar Italia, desiderano in tal modo poter sostenere le intuizioni, l’etica e la perseveranza dei giovani ricercatori e dei loro Maestri, in un momento in cui la fiducia nella Scienza è un valore sempre più importante nella Vita umana. «Ringrazio la Famiglia Giuliani e Caudullo di Solgar Italia Multinutrient perché, con questo gesto generoso, possiamo garantire, attraverso il lavoro di medici e ricercatori, una diagnosi certa e i migliori protocolli di cura a tutti i bambini in Italia – afferma il presidente di Fondazione Città della Speranza, Stefano Galvanin –. Auspichiamo che molte altre realtà prendano esempio da Solgar e sostengano questo progetto che, assieme alla ricerca scientifica, potrà rendere le malattie sempre più curabili e portare i bambini alla guarigione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Investito in bicicletta dal rimorchio di un camion: 14enne in fin di vita

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento