rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Attualità Noventa Padovana

Un malore improvviso si è portato via Alessandro Lazzari

Il decesso è avvenuto il 20 maggio. Aveva 57 anni e viveva a San Pietro di Stra (Venezia). Da anni lavorava al supermercato Alì di Noventa Padovana dove era diventato il punto di riferimento di centinaia di affezionati clienti

Un malore improvviso ha ucciso Alessandro Lazzari, dipendente di un supermercato di Noventa Padovana. Lutto nella piccola frazione di San Pietro di Stra a ridosso del comune di Noventa Padovana. E' morto Alessandro Lazzari, storico dipendente della catena di supermercati Alì. Sabato 20 maggio, come riporta Il Mattino di Padova, è rientrato a casa per la pausa pranzo prima di tornare al lavoro all'Alì di Noventa. Ha salutato la moglie Francesca, poi è andato in bagno a prepararsi per il pranzo. Qualche minuto dopo non vedendolo a tavola la coniuge è andata a cercarlo e l'ha trovato riverso a terra privo di vita. Il tempestivo intervento dei sanitari non è bastato a strapparlo a alla morte. Lascia nello strazio oltre alla moglie anche la figlia Aurora, tutti i parenti e le centinaia di amici e colleghi che in questi anni hanno avuto la fortuna di conoscerlo.

Chi era

La vita professionale di Alessandro Lazzari è tutta concentrata sul territorio di Noventa Padovana. Da quarant'anni, infatti lavorava all'Alì di via Marconi. E anche sabato mattina scorso è rimasto dietro il banco a servire i clienti storici che ogni volta che lo vedevano trovavano in Alessandro, 57 anni, anche una persona con cui scambiare quattro parole. Le esequie sono state fissate per giovedì 25 maggio alle 10 nella parrocchia di San Pietro di Stra. La notizia della sua morte ha lasciato senza parole tutte quelle persone che da anni erano abituate a vederlo dietro il banco a servire formaggi e salumi con un'innata cordialità e simpatia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un malore improvviso si è portato via Alessandro Lazzari

PadovaOggi è in caricamento