Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità

Nuova illuminazione a led in via Dante e Corso Vittorio Emanuele

L'assessore Bressa: «Dove i lavori si sono conclusi, in via Dante, la differenza si vede eccome. Rendere le nostre vie sempre più attrattive e di pregio è un nostro obiettivo che perseguiamo giorno dopo giorno»

Nuova illuminazione tra via Dante e corso Vittorio Emanuele. Durante l’estate sono stati sostituiti da AcegasApsAmga e Hera Luce ben 70 punti luce nella strada che porta dal centro direttamente a Ponte Molino, mentre procedono quelli in corso Vittorio Emanuele dove si è arrivati al 30% del lavoro, che sarà ultimato presumibilmente entro settembre con la sostituzione di 95 punti luce. Sono interventi che hanno un duplice obiettivo: da una parte con il miglioramento dell’efficienza energetica che contribuisce ad una maggiore sostenibilità ambientale, dall’altro a quello della fruibilità nelle ore serali e notturne dei sottoportici. L’investimento è stato di 145.000 euro e nei prossimi mesi verranno realizzati anche in altre zone della città.

«Dove i lavori si sono conclusi, in via Dante, la differenza si vede eccome» evidenzia l'assessore al commercio, Antonio Bressa «e ora il percorso pedonale è molto più bello e accogliente per padovani, turisti. Mette in risalto le tante attività commerciali che qui si affacciano. Rendere le nostre vie sempre più attrattive e di pregio, soprattutto lì dove ci sono negozi ed attività economiche, è un nostro obiettivo che perseguiamo giorno dopo giorno. Presto annunceremo nuovi luoghi in cui procedere con interventi di questo tipo».

Corso Vittorio Emanuele

L’opera di riqualificazione riguarderà l’installazione di 95 nuove lampade con punti luce a Led, estremamente compatte per minimizzare l’impatto visivo, collocate al di sopra delle colonne dei portici. I nuovi proiettori a LED faranno del bene all’ambiente, consentendo di risparmiare oltre 2000 kWh/anno, rispetto ad altre tecnologie attualmente sul mercato. I nuovi corpi illuminanti saranno del tipo cut-off, cioè progettati per orientare tutta la luce emessa verso l’area pedonale del portico.

Via Dante

Il restyling di via Dante: risparmio di oltre 28% di energia. E’ stata prima realizzata un’accurata attività di pulizia e verifica degli impianti di illuminazione già presenti nell’area, poi la sostituzione delle 70 luci sferiche esistenti con nuove sfere artistiche dotate di sorgenti LED. Il nuovo sistema illuminante garantirà un notevole risparmio energetico. Con un consumo futuro pari a 5640 kWh/anno, si potrà risparmiare circa il 28% di energia rispetto all’impianto attuale. Le nuove sfere, inoltre, sono in pressofusione di alluminio, quindi più resistenti e dotate di vetro opaco, risultando più in armonia con l’ambiente circostante.

Benefici

I benefici degli interventi: sicurezza notturna, risparmio energetico, comfort visivo e qualità urbanistica
Gli interventi di riqualificazione dell’illuminazione dei sottoportici di corso Vittorio Emanuele e via Dante servono a conferire una maggiore sicurezza nelle ore serali e notturne a tutta l’area, così da renderla maggiormente fruibile per i cittadini e per gli esercizi commerciali presenti, che vedranno valorizzati gli spazi pubblici nei quali sono inseriti. Garantendo un notevole risparmio energetico, il progetto rappresenta un contributo concreto al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda Onu 2030, in piena armonia con le politiche europee del Green Deal. Le nuove luci non sono però positive solo per l’ambiente. Grazie alla tecnologia Led viene infatti nettamente migliorata l’efficienza dell’illuminamento dei portici sia in termini di uniformità che di confort visivo, incrementando la percezione dei colori. Grazie a questo intervento e ai prossimi, Padova continuerà ad implementare un modello innovativo di gestione strategica dell’illuminazione pubblica per la costruzione di comunità più sostenibili e aperte alle nuove tecnologie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova illuminazione a led in via Dante e Corso Vittorio Emanuele

PadovaOggi è in caricamento