rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Attualità

BusItalia, arriva il nuovo ad Gino Colella. Deve salvare l'azienda da una crisi nera

Ha incontrato il sindaco e presidente della Provincia Giordani. Si avvia la fase di trattative per far partire un piano di risanamento

Primo incontro del nuovo amministratore delegato e direttore generale di BusItalia Gino Colella con il presidente della Provincia di Padova Sergio Giordani, il consigliere delegato ai Trasporti Vincenzo Gottardo e l’assessore alla mobilità del Comune di Padova Andrea Ragona. L’incontro è stata l’occasione per una valutazione approfondita della situazione dei trasporti in città e nella provincia in un clima di collaborazione e con una visione comune di intenti per una programmazione futura.

L'incontro

«E’ stata illustrata la modalità di intervento dei 15 vigilantes, addetti qualificati che hanno preso servizio su richiesta della Provincia di Padova, che da oggi operano in affiancamento ai verificatori di BusItalia Veneto per garantire e migliorare la sicurezza a bordo e alle fermate - si legge in una nota diffusa dalla Provincia - .L’amministratore Colella si è reso disponibile a condividere la conoscenza del territorio, delle peculiarità e delle criticità, nella logica di trovare delle soluzioni condivise per salvaguardare il servizio di trasporto pubblico locale». Giovedì prossimo alle 12 è previsto un incontro al vertice a Palazzo Santo Stefano con l’amministratore delegato di BusItalia Stefano Bonora e BusItalia Veneto Gino Colella, al fine di approfondire l’organizzazione e la gestione aziendale del servizio di trasporto. Il Tpl a Padova infatti sta vivendo una crisi profonda, con bilanci in rosso, poco personale, autisti in fuga e corse che saltano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

BusItalia, arriva il nuovo ad Gino Colella. Deve salvare l'azienda da una crisi nera

PadovaOggi è in caricamento