menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La posa del nuovo ponte di Bovolenta

La posa del nuovo ponte di Bovolenta

Bovolenta, già posato il nuovo ponte: l'apertura entro l'inizio dell'anno scolastico

La nuova struttura peserà 160 tonnellate una volta finiti i lavori: antisismico, il ponte è più largo e più alto del precedente e avrà anche una passerella ciclo-pedonale

Dalle lacrime per un pezzo di storia che se ne va alla gioia per una struttura necessaria: il nuovo ponte di Bovolenta sta di giorni in giorno diventando sempre più realtà.

Ponte Bovolenta Posa-2

Il nuovo ponte

Martedì 13 agosto è stata una giornata campale per il Comune della Bassa, coi residenti in strada ad ammirare la posa della nuova struttura, che è andata a sostituire il vecchio “ponte blu”: antisismica, al termine dei lavori avrà un peso totale di 160 tonnellate, sarà larga 5 metri e avrà anche una passerella ciclo-pedonale di un metro e mezzo di larghezza oltre a un'illuminazione a led notturna. Tra giovedì 22 e venerdì 23 si è provveduto alla sistemazione delle gabbie di ferro e alla prima gettata di cemento: stando al programma della Provincia di Padova (che ha interamente finanziato i 350mila euro del costo totale del progetto e che sta quotidianamente monitorando lo stato di avanzamento dei lavori) il ponte dovrebbe essere aperto entro l'inizio dell'anno scolastico, ovvero nella prima decade di settembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento