AcegasAps insieme a Caritas Italiana: ultima settimana per aderire all’operazione solidale

Fino al 30 giugno, per ogni cliente che richiederà l’invio elettronico della bolletta dell’acqua, saranno donati pasti a chi ne ha bisogno

Ultimi giorni per aderire all’operazione solidale a favore di Caritas Italiana. Fino al 30 giugno, per ogni cliente che richiederà l’invio elettronico della bolletta dell’acqua, saranno donati pasti a chi ne ha bisogno. Questa speciale iniziativa di solidarietà promossa dal Gruppo Hera e portata avanti da AcegasApsAmga nei territori serviti, sarà attiva fino al 30 giugno. Il ricavato sarà destinato al sostegno alimentare alle popolazioni delle Regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Il sostegno a Caritas Italiana

Come detto, fino al 30 giugno, per ciascun cliente – domestico o business - che attiverà l’invio elettronico della bolletta dell’acqua, in sostituzione di quella cartacea, AcegasApsAmga donerà 2 euro a favore di Caritas Italiana. Le donazioni saranno destinate, in proporzione ai clienti che aderiranno per ciascun territorio, all’erogazione di pasti a favore delle popolazioni delle Regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia. Per valorizzare l’iniziativa, nelle scorse settimane è stata attivata una capillare campagna di sensibilizzazione one-to-one, anche attraverso l’invio di sms ai clienti che hanno comunicato un numero di cellulare.

Come attivare l’invio elettronico

Richiedere l’invio elettronico della bolletta è semplice: si può attivare tramite tutti i canali di contatto disponibili: sportelli clienti sul territorio (per le modalità di accesso, consultare il sito internet aziendale, all’interno della sezione “Sportelli sul territorio”), posta elettronica, Servizi On Line, oppure è possibile contattare il Servizio Clienti al numero verde 800.237.313 gratuito da rete fissa e al numero 199.501.099 da cellulare.

Un vantaggio per l’ambiente

Scegliere l’invio elettronico della bolletta è un piccolo gesto con il quale, però, ora si può contribuire a dare un aiuto concreto a chi ha più bisogno, aiutandolo a superare questa emergenza. Allo stesso tempo rappresenta un vantaggio per i clienti, poiché l’invio della bolletta per e-mail assicura puntualità di consegna, e per l’ambiente, in termini di risparmio di carta e delle emissioni in atmosfera per produrla e trasportarla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caccia senza licenza e in giorno di silenzio venatorio: denunciato 71enne

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Schianto in moto tornando a casa, diciottenne Padovano perde la vita

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • A piedi lungo la tangenziale, giovane viene investito all'alba: è grave

  • «Non ho la mascherina perché non riconosco la legge italiana»: scatta la multa di 400 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento