rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Attualità Piove di Sacco

Interventi chirurgici videolaparoscopici a "paziente sveglio": la doppia operazione targata Ulss 6 Euganea

Protagonisti un 65enne cui è stato asportato un rene affetto da un tumore e un 70enne al quale è stata asportata la prostata, sempre per neoplasia

L’equipe del reparto di Urologia dell’Ospedale Immacolata Concezione di Piove di Sacco, diretto da Luca De Zorzi, e quella di Anestesia e Rianimazione guidata da Gianclaudio Falasco, hanno eseguito due interventi chirurgici maggiori con tecnica videolaparoscopica su pazienti in anestesia peridurale, quindi coscienti e senza necessità di intubazione.

Operazioni

Protagonisti un 65enne cui è stato asportato un rene affetto da un tumore e un 70enne al quale è stata asportata la prostata, sempre per neoplasia. «La tecnica videolaparoscopica - spiega il dottor De Zorzi - permette di ridurre in maniera importante l’invasività dell’intervento chirurgico, consentendo al paziente tempi di recupero molto più rapidi rispetto alla chirurgia tradizionale». Aggiunge il dottor Falasco: «Le esperienze di interventi videolaparoscopici in sola anestesia peridurale sono molto rare in Italia e non solo: pensate che il primo intervento al mondo di “awake nephrectomy” per via laparoscopica e tecnica robotica è stato fatto alle Molinette di Torino nel febbraio di quest’anno. Sono infatti necessarie una accurata selezione dei pazienti, una buona expertise del chirurgo e particolari condizioni che a Piove di Sacco si traducono in un centro dove la chirurgia laparoscopica è routinaria e dove vi è una valida esperienza di team in anestesia peridurale».

Piove di Sacco

Il reparto di Urologia di Piove di Sacco è nato esattamente 1 anno fa e si sta dotando di tutte le tecnologie di ultima generazione. L’ultima arrivata, l’ecografia con "fusion technique", permette di eseguire biopsie prostatiche con grande precisione e accuratezza e va ad unirsi ad altre dotazioni tecnologiche quali la videolaparoscopia 4K e il laser ad alta potenza per il trattamento della calcolosi della via urinaria e dell’ipertrofia prostatica. L'obiettivo è che l’Ospedale Immacolata Concezione fornisca al territorio della Saccisica quanto di meglio offre il panorama sanitario, in termini di tecnologie, di competenza ed esperienza degli operatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interventi chirurgici videolaparoscopici a "paziente sveglio": la doppia operazione targata Ulss 6 Euganea

PadovaOggi è in caricamento