Ordinanza del comune, chiudono anche i parchi pubblici»

Sergio Giordani: «La salute prima di tutto, ancora troppe persone sembrano non capire la grande pericolosità di questo virus sia per ciascuno di noi sia per la salute pubblica della comunità»

Nonostante gli sforzi fatti in questi giorni per spiegare l’importanza del rispetto delle norme, le aree verdi della città sono state molto frequentate in questi giorni. Per questo è stata presa in mattinata, anche alla luce del nuovo DCPM, la decisione di chiudere l’accesso a tutte le aree verdi della città, con divieto di frequentazione, a partire da venerdì 13 marzo.

Ordinanza

Dichiara il Sindaco Sergio Giordani: «La salute prima di tutto, ancora troppe persone sembrano non capire la grande pericolosità di questo virus sia per ciascuno di noi sia per la salute pubblica della comunità. Una scelta a tutela della cittadinanza e delle categorie più fragili. Firmerò entro stasera l’ordinanza di chiusura nell’interesse generale».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Verde pubblico off limits

Dichiara l’assessora Chiara Gallani: «È una decisione molto sofferta e che avrei voluto evitare. Nonostante gli appelli degli ultimi giorni si sono verificati assembramenti di persone e segnalazioni in questo senso: abbiamo verificato anche grazie alla polizia locale e siamo intervenuti il prima possibile. È nostro compito prioritario in questo momento tutelare la salute di tutti e in particolare delle persone fragili e più esposte alle conseguenze del contagio. È una privazione importante perché il verde in città è un elemento di ristoro prezioso: ce ne riapproprieremo quanto e più di prima.  Colgo l’occasione, di nuovo, di fare un appello a tutti per rispettare le norme e i divieti di questi giorni. È un grande sacrificio per tutti, ma è il modo che abbiamo per riprendere il prima possibile una nuova normalità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: scoperti dalla guardia di finanza

  • Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

  • «Il suo reparto è in lutto con noi tutti»: infarto fatale per Elena, 39enne infermiera padovana

  • Ex seminario Tencarola venduto a società bergamasca

  • Vaccino anti-Coronavirus, pronta a partire la sperimentazione in Veneto: l'annuncio della Regione

  • Il sorpasso azzardato causa lo scontro tra auto: un ferito elitrasportato in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento