rotate-mobile
Attualità

Il padovano Marco Vecchiato vince il premio Giovedìscienza Industria 4.0

Vince con un algoritmo in grado di offrire all’escursionista uno strumento di aiuto pratico e sicuro nello svolgimento di un sentiero di montagna, monitorando il suo stato di salute e tenendo conto della storia biologica e delle eventuali patologie della persona

Un algoritmo in grado di offrire all’escursionista uno strumento di aiuto pratico e sicuro nello svolgimento di un sentiero di montagna, monitorando il suo stato di salute e tenendo conto della storia biologica e delle eventuali patologie della persona. È questo il progetto del padovano Marco Vecchiato, Medico e Biotecnologo, Specializzando in Medicina dello Sport e dell’Esercizio Fisico e Dottorando in Scienze Cliniche e Sperimentali presso l’Università degli Studi di Padova, che ha vinto il Premio GiovedìScienza Industria 4.0 - rivolto ai candidati che sviluppano la loro proposta progettuale partendo dal concetto di Industria 4.0 - e il premio in palio di 3000 euro.

Il progetto

I sentieri della salute è un progetto di ricerca volto alla valorizzazione del territorio montano tramite l’escursionismo sostenibile, personalizzato e consapevole e uno strumento di tutela per la salute delle persone, finalizzato alla progettazione di un algoritmo e conseguentemente di un software che a seconda delle caratteristiche specifiche di un soggetto, consiglierà un determinato sentiero montano offrendo una stima minima dei tempi di percorrenza (ma anche velocità media, calorie, etc) e quali precauzioni adottare per svolgere uno specifico sentiero nella massima sicurezza possibile. Il software fungerà inoltre da strumento di promozione per la valorizzazione del territorio e potrà essere usato come veicolo di informazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il padovano Marco Vecchiato vince il premio Giovedìscienza Industria 4.0

PadovaOggi è in caricamento