rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Attualità

«Bisogna far rivivere il Parco Treves»: Innocenti ne parla con l'assessore Bressa

Spiega il candidato sindaco alle scorse amministrative con la civica TornaPadova: «Il modello è quello dei Giardini dell'Arena, ma con un taglio molto più discreto, vista la delicatezza e l'eleganza del luogo»

Lorenzo Innocenti, candidato sindaco alle scorse amministrative con la civica TornaPadova, si è recato a Palazzo Moroni per parlare del futuro del Parco Treves con l'assessore Antonio Bressa.

Parco Treves

Afferma Lorenzo Innocenti: «L'idea è far rivivere questo giardino bellissimo senza spese per il Comune grazie a una collaborazione pubblico-privato. Con TornaPadova abbiamo coinvolto tre esercizi commerciali dell'area Pontecorvo-Santo, che si sono detti interessati a impegnarsi per garantire orari di apertura più ampi al parco, oltre che custodia e pulizia. Cercheremo di coinvolgere via via altre realtà del rione, sia commerciali che culturali. Il modello è quello dei Giardini dell'Arena, ma con un taglio molto più discreto, vista la delicatezza e l'eleganza del luogo. Niente spritz libero, per intenderci, ma spazio a iniziative di cultura alta, con possibilità di ristoro. Sempre nel rispetto della storia e dei vincoli del luogo e in pieno accordo con Comune e Soprintendenza. Per questo siamo in contatto anche con due associazioni di riferimento: quella dei Giardini storici ed il Comitato Mura, che speriamo vogliano mettere a disposizione del progetto la loro esperienza. Al di là delle formule, ciò che conta secondo noi è restituire alla città uno spazio straordinario, oggi quasi sempre chiuso. Per questo sarebbe fondamentale coinvolgere anche l'Ospedale, creando un terzo accesso al parco dal piazzale antistante al monoblocco di via Giustiniani, aprendo così il giardino a pazienti e accompagnatori».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Bisogna far rivivere il Parco Treves»: Innocenti ne parla con l'assessore Bressa

PadovaOggi è in caricamento