rotate-mobile
Attualità

Natale, si parte il 25 novembre all'insegna del risparmio energetico. Pronti villaggi e mercatini

Venerdì la città sarà illuminata, mentre il 3 dicembre sarà acceso il grande albero davanti Palazzo Moroni. Novità ai Giardini dell'Arena, dove verrà installata una particolare pista di pattinaggio

«Anche quest’anno Padova si riveste di luci e colori per accendere la magia del Natale in città - afferma l’assessore al commercio, Antonio Bressa - Per sostenere i nostri negozi nel giorno del Black Friday venerdì 25 ci sarà l’accensione delle luminarie natalizie installate dal Comune e quelle predisposte dai commercianti, anche grazie al sostegno offerto con il bando pubblico per le associazioni. E poi a ruota l’apertura dei mercatini, le proiezioni di videomapping, la nuova pista di pattinaggio e tutte le iniziative che ormai hanno fatto di Padova un luogo di grande attrattività nel periodo natalizio. Lo faremo garantendo spettacolarità e attenzione al tempo stesso al risparmio energetico con l’obiettivo di sostenere il nostro tessuto economico, favorire l'attrattività turistica e donare ai cittadini l’atmosfera magica del Natale».  

Luminarie

Si accenderanno dopo le ore 16.00 del 25 novembre per accompagnare il Black Friday e creare la suggestiva atmosfera di luci e decorazioni tipica del Natale. Sono oltre 60 le installazioni previste dal Comune, che illumineranno i principali palazzi comunali quali Palazzo Moroni, Loggia Amulea, il Teatro Verdi, gli alberi di Prato della Valle, le porte storiche, alcune principali rotonde e le piazzette di quartiere. A queste luci si uniranno le luminarie dei negozianti sostenute anche dai contributi che il Comune ha erogato con apposito bando pubblico. 

Black Friday

Dopo aver consolidato in città l’abitudine all’acquisto nel giorno internazionale del Black Friday la scelta quest’anno è di lasciare ai negozi libertà di orario per le promozioni, sempre più ricercate dai consumatori in tutto il corso della giornata. La giornata evento per lo shopping sarà sostenuta dall’accensione delle luminarie e dall’agevolazione agli spostamenti verso il centro con l’abbassamento della tariffa del nuovo ampliato park di Porte Contarine e con maggiori frequenze di passaggio del tram.