Patti Smith si "laurea" al Bo con un elogio alla Beat Generation e ai giovani del Friday for Future

Presso l'Aula Magna del Bo è stata conferita la laurea ad honorem a Patti Smith, la poetessa del rock. Una cerimonia davvero speciale dove la Smith ha pure cantato "My Blakean Year" imbracciando la chitarra

Presso l'Aula Magna del Bo è stata conferita la laurea ad honorem a Patti Smith, la poetessa del rock. Una cerimonia davvero speciale, la Smith ha pure cantato "My Blakean Year" imbracciando la chitarra dopo il suo discorso che è stato un omaggio alla Beat Generation e quelli che sono stati i suoi grandi maestri. Non ha mancato di evidenziare l'emozione nel poter vedere da vicino la cattedra di Galileo, un episodio che risale alla sua prima visita a Padova. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Patti Smith rappresenta tutte le generazioni, canta la libertà», sottolinea il Rettore, Rosario Rizzuto. «Lei è una di noi, lo testimonia la sua storia. L'emozione che ha provato poi nella sua visita dello scorso anno cio ha convinto che era la candidatura giusta, ne siamo felici«. Concetto che aveva espresso anche durante la cerimonia: «Basterebbe soltanto una parte di ciò che Patti Smith ha pensato, scritto, creato, e una parte del suo amore per la letteratura, per giustificare e motivare questa laurea in Lingue e Letterature Europee e Americane».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Smith ha ricordato come si è avvicinata alla poesia e solo dopo alla canzone, ha citato i suoi riferimenti, da Peter Burroughs ad Alle Ginbsgerg raccontando anche aneddoti curiosi, ha ringraziato anche le generazioni attuali e il loro impegno per l'ambiente. Poi scherzando ha detto tradendo sincera emozione:  «28 novembre, Università di Padova, laurea ad honorem in “Lingue e Letterature Europee e Americane”… e compleanno di William Blake». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Patti Smith-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Investito in bicicletta dal rimorchio di un camion: 14enne in fin di vita

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento