menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nel riquadro, Orazio Spinelli

Nel riquadro, Orazio Spinelli

L'ispettore superiore Orazio Spinelli, vice comandante della Polfer, va in pensione

Dopo 39 anni di servizio allo scalo del capoluogo, i colleghi salutano con una targa il vice comandante della polizia ferroviaria di Padova, ricordandone la lunga e proficua carriera

Orazio Spinelli, sessantenne, lo scorso 1 aprile ha prestato l'ultimo giorno di servizio in quello che per quasi quarant'anni è stato il suo posto di lavoro e nel quale è conosciutissimo. Spinelli è infatti vice comandante della Polfer padovana, che ha come sede il non sempre facile contesto della stazione ferroviaria.

La carriera

Entrato in servizio nel capoluogo nel 1980, è ora in pensione per raggiunti limiti di età. Una presenza costante per i colleghi e le migliaia di utenti che ogni giorno affollano lo scalo, di cui ricordano lo spirito umano e l'amore per il lavoro. Un settore complesso, come ha ricordato lo stesso Spinelli nel congedarsi, che lo ha portato a contatto con situazioni di sofferenza, emarginazione, abbandono. Condizioni di vita che fanno riflettere e che spesso solo chi trascorre buona parte della propria vita in microcosmi come quello della stazione riesce a cogliere appieno. Numerosi i successi lavorativi che ne hanno costellato la carriera. Uno su tutti, l'indagine che nell'estate 2016 ha permesso di smascherare gli autori di ripetuti furti di carburante dai treni fermi nel deposito di via Cagni, che si sono scoperti essere dipendenti delle Ferrovie dello Stato.

La dedica

I colleghi della Polfer hanno voluto rendere omaggio al vice comandante attraverso il dirigente, vice questore Luca Perrone. Al momento del commiato a Spinelli è stata consegnata una targa che reca la dedica "A Orazio Spinelli, con sincero affetto e stima dai colleghi della Polfer e i migliori auguri per un nuovo ed entusiasmante avvenire”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento